Ieri nel centro storico di Rende Santa Messa e Processione per la Santa Patrona Madonna Immacolata Concezione · Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Cosenza, da Rende e dal cosentino, dalla Calabria.

Ieri nel centro storico di Rende Santa Messa e Processione per la Santa Patrona Madonna Immacolata Concezione

Print Friendly, PDF & Email

rende_santa_patrona_madonna_immacolata_concezione_2016_2RENDE (COSENZA) – Alla fine è uscito il sole in una giornata meteorologica complicata. Ma la Santa Patrona di Rende ha fatto il suo “miracolo” per i tanti cittadini che alle nove del mattino hanno prima ascoltato la messa nel monastero di Santa Chiara e poi, accompagnati dalla “Banda Musicale Città di Rende”, non si sono tirati indietro per la tradizionale processione che ha attraversato tutto il borgo antico.

Il S.E. Mons Francesco Nolè ,nella sua predica, ha toccato le corde giuste ed è entrato con la sua semplicità da buon francescano, fin da subito, nel cuore dei rendesi orgogliosi di una giornata tutta da vivere. Il sindaco di Rende Marcello Manna ai piedi del castello ha letto la preghiera e, con la fascia tricolore, ha “scortato” la statua della Madonna salutata dai balconi da famiglie festanti.

Non sono mancati neanche i fuochi d’artificio. Nolè ha ribadito che Rende “come città universitaria deve essere sempre aperta e accogliente. Ci sono tanti giovani e questo per tutti voi è una grande responsabilità. Perché i giovani sono il nostro futuro”.

La giornata è proseguita nel pomeriggio con le confessioni. Anche perché ieri è stata giornata giubilare per l’Anno della Misericordia e in molti ne hanno approfittato per una confessione che sa tanto di vita. Di buona vita.

pubblicità

loading...