Cultura, arriva un finanziamento regionale ed è promozione delle biblioteche e rivalutazione del patrimonio librario di Rende · Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Cosenza, da Rende e dal cosentino, dalla Calabria.

Cultura, arriva un finanziamento regionale ed è promozione delle biblioteche e rivalutazione del patrimonio librario di Rende

Print Friendly, PDF & Email

biblioteca_culturaRENDE (COSENZA) – E’ stato approvato al Comune di Rende, un importante finanziamento regionale, finalizzato all’individuazione e alla realizzazione di tantissime iniziative a sostegno del nostro sistema bibliotecario.

Concessi in base alla “Legge Regionale 12 Giugno 2009, n. 19 – Art. 4 Fondo unico per la Cultura”, tali fondi consentiranno di portare avanti importanti attività per la rivalutazione del patrimonio libraio e di promozione delle Biblioteche cittadine. Una ricchezza inestimabile che non va per nulla tralasciata.

Un ottimo lavoro di squadra che ha visto la partecipazione e la sinergia di professionalità interne ed esterne all’Amministrazione. Su 94 comuni partecipanti al bando di ammissione, il comune di Rende, è riuscito ad classificarsi al quinto posto, a pari merito, col quarto, nella graduatoria provvisoria, pubblicata e resa nota in questi giorni.

L’obiettivo generale che si intende perseguire con tale finanziamento è dunque il sostentamento e la qualificazione del Sistema Bibliotecario Comunale, migliorandone qualità e fruibilità. I principali interventi risultano dal restauro di numerosi testi antichi; oltre 900 i testi storici di grandissimo valore sono custoditi nelle nostre Biblioteche Civiche, alcuni dei quali necessitano ora di importanti interventi per favorirne la conservazione e l’integrità.

La presentazione a breve di una mostra/evento di questi testi antichi restaurati permetterà a tutti gli interessati la consultazione degli stessi. Previste anche manifestazioni per la diffusione delle tradizioni locali ed iniziative, volte ad avvicinare maggiormente i giovani alla lettura e la possibilità di incontrare molti autori. La creazione, poi, di una sezione dedicata alle biblioteche all’interno del sito istituzionale, consentirà di riportare tutte le informazioni inerenti il sistema bibliotecario, nonché un accesso che consenta l’apertura del catalogo librario della biblioteca.

“La tutela e la promozione del nostro patrimonio, è la base per un sano e corretto sviluppo socio-culturale”. Queste le parole di Vittorio Toscano, assessore alla Cultura, Spettacolo ed Eventi del Comune di Rende.

“Dopo l’acquisto, a fine 2015, di 250 testi per i ragazzi delle scuole elementari e medie, custoditi dalla Biblioteca del Centro Storico, – continua l’assessore – ci eravamo augurati un 2016 all’insegna della promozione culturale. Investire sul rilancio delle Biblioteche, vuole essere un invito alla lettura, esteso in modo particolare ai nostri giovani, nei quali risiedono tutte le speranze per il futuro. Parliamo di un vasto programma che vede anche la promozione museale con l’istituzione e l’allestimento di numerose mostre, di confronti con l’Università e con i massimi esperti in campo storico-artistico per lo sviluppo del nostro patrimonio. Fra tanti, un notevole esempio è arrivato dalla dottoressa Marina Mattei, che ha mostrato il suo impegno con l’iniziativa “Rende si avvicina a Roma”, realizzata qualche mese fa. Importantissima, per me e per l’amministrazione comunale di Rende, è dunque la collaborazione con le Associazioni culturali del territorio al fine di riproporre al meglio la città e il Borgo Antico. Il valore che risiede nelle azioni amministrative e, in questo caso, dall’Assessorato che presiedo è quello di diffondere la conoscenza e la cultura nei migliori modi possibili, perché solo così si possono realizzare nuove idee”.

pubblicità

loading...