Rende, presentazione della “Festa degli animali”. Tre giornate ricche di iniziative tutte dedicate agli amici animali · Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Cosenza, da Rende e dal cosentino, dalla Calabria.

Rende, presentazione della “Festa degli animali”. Tre giornate ricche di iniziative tutte dedicate agli amici animali

rende_presentazione_festa_degli_animali_2016RENDE (COSENZA) – Alla presenza di tre bellissimi labrador, si è svolta stamane, al Museo del Presente di Rende, la conferenza stampa per la presentazione della “Festa degli amici animali”. Tutto è pronto.

Il comune ha patrocinato l’evento e non resta che attendere il fine settimana per far partire la prima edizione di questa bella festa, che quest’anno si terrà nella città rendese, nei giorni 6, 7 e 8 maggio e precisamente nella Piscina Comunale di Quattromiglia.

Al tavolo dei lavori, l’assessore all’area urbana e al benessere animali, Pia Santelli, il presidente dell’ associazione organizzatrice ONTTA, (Organizzazione nazionale per la tutela del territorio e degli animali, no profit) Michele Di Stefano e mediatore dell’evento.

Molte rappresentanze degli enti partecipanti. Sono tantissimi: le Unità cinofile della Polizia di Stato di Vibo Valentia e della SAGF, Guardia di Finanza di Cosenza, la IUC “Unione Italiana ciechi” di Rende, il Corpo Forestale dello Stato, le Giacche Verdi con i cavalli, il CER “Centro Equestre Rendese”, la SICS “Scuola Italiana Cani da Soccorso in acqua”, la UIC unione italiana ciechi, l’EMPA, ente nazionale protezione animali, l’OIPA, organizzazione internazionale protezione animali, la NEMO, società sportiva dell’area urbana di Cosenza, che si occupa dell’avviamento dei disabili allo sport, l’AIC, Associazione Adottami in Calabria, che sotto agli stand daranno informazioni utili alle famiglie per adottare cani “randagi” o i cani del Canile di Donnici (alcuni di loro saranno lì ad abbaiare e scodinzolare, pronti per fare compagnia a chi lo desidera).

Saranno previsti inoltre circa 600 ragazzi di tantissime scuole del territorio della Provincia di Cosenza, provenienti anche da San Demetrio Corone e Terranova di Sibari. Un intero weekend, da venerdì a domenica, in cui i bambini potranno assistere a molti seminari informativi, a cura dell’ASP di Cosenza. Ci saranno le esibizioni delle unità cinofile della Polizia di Stato e Guardia di Finanza con i cani da soccorso. Simulazioni di annegamento in piscina con la SICS scuola italiana cani da salvataggio, uniche e emozionanti.

E poi ancora le esibizioni dei Falconieri d’Italia con i loro bellissimi rapaci in volo. I cavalli e i poni nella bella cornice del campo equestre, più una sfilata canina amatoriale molto speciale, a cui potranno partecipare tutti i nostri amici a quattro zampe tramite un’iscrizione gratuita.

Tutti insieme per un solo obiettivo: riuscire ad incrementare il connubio animale-essere umano. Un rapporto libero che riesce a dare tanto.

La dottoressa dell’associazione ONTTA, Saturno nel suo intervento sottolinea “quanto sia importante la presenza che questi animali dovrebbero avere nella vita dell’ uomo e l’ attenzione dei bambini verso di loro è fondamentale.

Conoscere ed amare queste creature in alcuni casi indispensabili alla nostra quotidianità”. A tal proposito, architetto Bilotta dell’Unione Italiana Ciechi aggiunge “questo incontro ci dà l’ulteriore possibilità di far capire a grandi e piccoli, non solo il nostro lavoro di addestramento, ma soprattutto il lavoro svolto dal cane e dal suo padrone non vedente. Il cane è per lui una guida indispensabile, è la sua vita, i suoi occhi.

Nella provincia di Cosenza sono ci sono già 7 persone non vedenti con un cane addestrato per loro. Spero che in questo fine settimana aumenteranno le richieste”. Sulla stessa linea ma in un altro contesto va l’intervento e la spiegazione di Andrea Barone, coordinatore dell’associazione SICS, per il salvataggio a mare. “Senza l’aiuto e il coraggio dei nostri cani non ci potremmo esserci noi – spiega- ci aiutano a salvaguardare la vita in mare e addestriamo in particolare i labrador per la loro grande capacità di nuotare in situazioni estreme ed avverse.

La nostra sede si trova a Catanzaro, ma abbiamo molti progetti anche su Cosenza e Rende, tra cui l’utilizzo della Pet Therapy, ovvero una terapia dolce, basata sull’ interazione speciale tra uomo e animale. Spero si possano realizzare al più presto con l’aiuto dei comuni”.

L’assessore Pia Santelli, si dice molto contenta di ospitare questo evento così importante nel comune di Rende. “Dico grazie a chi si spende ogni giorno al servizio di queste creature tanto importanti per l’uomo. Sia per chi ha delle patologie e sia per chi semplicemente ha bisogno di un amico in più. Il loro spiccato senso dell’aiuto è impareggiabile. La “mission” della politica consiste anche nel far del bene, bene per la società affinché tutto sia migliore. Grazie agli tutti gli sponsor e auguri a tutti voi una buona festa con gli amici animali”.

Commenta