Prescrizione abusiva di farmaci a Rende, due arresti · Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Cosenza, da Rende e dal cosentino, dalla Calabria.

Prescrizione abusiva di farmaci a Rende, due arresti

carabinieriRENDE (COSENZA) – Una truffa al Servizio sanitario nazionale è stata scoperta a Rende, in Calabria, dai carabinieri che hanno fatto luce su un’attività di prescrizione abusiva e spaccio “non convenzionale” di farmaci psicotropi contenenti oppiacei.

Due le persone arrestate e poste ai domiciliari: Stefano Natalizio, sorvegliato speciale, di 54 anni, e F.T di 38. Per altre otto persone quasi tutte con precedenti è stato disposto l’obbligo di presentazione mentre per sei medici di base è stato disposto il sequestro preventivo per equivalente di somme che vanno da poche migliaia ad un massimo di quasi 50 mila euro. I provvedimenti sono stati disposti dal gip del tribunale di Cosenza su richiesta della Procura.

Le indagini sono partite da un episodio che ha visto vittima inconsapevole un bambino di due anni che, a detta dei genitori, aveva ingerito accidentalmente farmaci antidolorifici.

Dalle indagini è emerso lo smercio di farmaci ottenuti attraverso l’illecita prescrizione da parte di medici compiacenti.

Commenta