Si è concluso positivamente l’intervento di sostituzione di una piattaforma-nido per cicogna bianca · Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Cosenza, da Rende e dal cosentino, dalla Calabria.

Si è concluso positivamente l’intervento di sostituzione di una piattaforma-nido per cicogna bianca

13DSCN9555RENDE (COSENZA) – E’ successo nella Piana di Sibari, una coppia di Cicogna bianca ha iniziato a costruire il nido su una piattaforma artificiale in legno installata 9 anni prima, ossia nel 2007 nell’ambito del Progetto LIPU Cicogna bianca Calabria. La base della piattaforma in legno evidentemente non ha più retto all’usura del tempo staccandosi. Ciò che era rimasto della piattaforma erano soltanto due piccoli assi dove caparbiamente  la coppia di cicogna  tentava di costruirvi il nido ma invano perché lo spazio a disposizione era troppo ristretto e il materiale deposto cadeva continuamente a terra.

Dopo varie osservazioni al nido, e constatata la situazione, i volontari della  sezione LIPU di Rende, (Salvatore Golia, Katharina Werner e Marilena Salerno) che monitorano costantemente i siti della cicogna presenti in quell’area, hanno deciso di far intervenire l’Enel per sostituire i brandelli di tavole rimaste con una nuova piattaforma. La risposta dell’Enel non si è fatta attendere, giusto i tempi tecnici. Eccezionale l’intervento dell’Unità Operativa Enel di Castrovillari coordinata da Antonio Canonaco i cui tecnici (Giorgio Umberto, Mario Cirigliano, Marco Perrone e Francesco Ferraro) guidati dal capo squadra Guido Scarpelli sono riusciti a posizionare la nuova piattaforma e a riporre la bozza di nido all’interno della nuova struttura nonostante le condizioni meteo non favorevoli.

La coppia di cicogna sembra non aver particolarmente subito negativamente l’intervento da parte degli umani, prova ne è stata che appena l’area è stata sgombrata da uomini e mezzi ha subito rioccupato il sito.

La nidificazione è stata purtroppo rallentata dalla rottura della suddetta piattaforma che ha comportato un ritardo di oltre 2 settimane. Ora si spera che la coppia possa completare la costruzione del nido avendo un ampio spazio a disposizione e portare così a termine la nidificazione.

Questa in particolare è una nuova coppia arrivata quest’anno che si aggiunge alle altre undici presenti nella Piana di Sibari sostiene Roberto Santopaolo responsabile della Sezione di Rende e del progetto Cicogna bianca Calabria. Diciotto in totale le coppie di cicogne quest’anno presenti in Calabria, riferiscono ancora i volontari dell’associazione, tutte nidificanti su piattaforme nido appositamente predisposte dalla LIPU di Rende con il supporto dell’Enel.

Sezione Provinciale LIPU Rende

Commenta