Convegno sulle nuove strategie nella cura della sclerosi multipla. Sabato 11 giugno iniziativa di Liberi nella Sclerosi multipla a Rende · Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Cosenza, da Rende e dal cosentino, dalla Calabria.

Convegno sulle nuove strategie nella cura della sclerosi multipla. Sabato 11 giugno iniziativa di Liberi nella Sclerosi multipla a Rende

Print Friendly, PDF & Email

liberi_nella_sclerosi_multipla_rende_12giugno2016RENDE (COSENZA) – Sabato 11 giugno, alle ore 10.00, presso l’hotel San Francesco di Rende, l’associazione Liberi nella Sclerosi Multipla, con il contributo di Fiosiomedical di Belvedere Marittimo, ha organizzato il convegno scientifico divulgativo “Nuove strategie nella cura della sclerosi multipla”.

Relazionerà Giovanna Borriello, neurologa del centro Sclerosi Multipla dell’ospedale Sant’Andrea di Roma su “Approccio farmacologico nella Sclerosi Multipla: attualità e prospettive future” con l’obiettivo di rispondere alle tante domande delle persone affette dalla malattia sulla nuova generazione di farmaci presentati negli ultimi convegni scientifici come una svolta nel trattamento.

Interverrà anche Paolo Giordo, neurologo toscano, esperto di medicina non convenzionale, che farà delle considerazioni in merito al trattamento con alte dosi di vitamina D ed altri prodotti non convenzionali nella Sclerosi Multipla ed altre malattie autoimmunitarie. Infine Alessandro Morelli, professore di Biochimica dell’Università di Genova si soffermerà sul ruolo energetico della mielina e sulle strategie terapeutiche per contrastarne la degenerazione. A moderare sarà Assunta Mazzei, presidente dell’associazione.

L’obiettivo del convegno è fornire ai partecipanti un’informazione a 360 gradi sulla Sclerosi Multipla. I relatori approfondiranno i diversi approcci al trattamento della patologia (convenzionali e non convenzionali), avendo come unico obiettivo il benessere della persona. L’incontro vuole porre l’attenzione sulla centralità del malato nel percorso di cura e sulla necessità che il neurologo non si occupi solo della malattia, ma della persona. È fondamentale la collaborazione dei diversi esperti per dimostrare la vera efficacia di nuove strade per il trattamento della Sclerosi Multipla e altre malattie autoimmuni, che ancora oggi non hanno una cura definitiva e di cui sono sconosciute le cause.

Durante il convegno sarà proiettato il cortometraggio “Liberi di sorridere”, alla presenza del testimonial dell’associazione, l’attore Costantino Comito.

Per informazioni è possibile contattare il numero di telefono 349.4112892.

pubblicità

loading...