Oggi la prima del cinema comunale Santa Chiara con la proiezione del film “Ricomincio da tre” di Troisi. Dalle 18 le visite guidate per i musei. · Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Cosenza, da Rende e dal cosentino, dalla Calabria.

Oggi la prima del cinema comunale Santa Chiara con la proiezione del film “Ricomincio da tre” di Troisi. Dalle 18 le visite guidate per i musei.

rende_museo_civicoRENDE (COSENZA) – Finalmente ci siamo. Oggi alle ore 20.30 il Cinema comunale Santa Chiara aprirà le porte al pubblico per la sua prima proiezione dopo il successo dell’inaugurazione avvenuta nei mesi scorsi.

Il cinema più antico della provincia di Cosenza.

Per iniziare: “Ricomincio da Tre” di Massimo Troisi, un piccolo grande gesto in onore di un grande attore scomparso troppo presto. Si continuerà nei giorni a seguire come da programmazione con altri classici firmati Troisi: “Non ci resta che piangere”, “Splendor” e “Il postino”, tutti in versione digitalizzata.

Una rassegna di pellicole che accompagnerà i cinefili del Santa Chiara di Rende sino alla pausa estiva.

Anche per gli appassionati d’arte il 16 giugno sarà un appuntamento da segnare in agenda. Riprendono infatti le visite gratuite guidate nel vie del borgo a cura del critico d’arte Roberto Sottile, professionista nel settore, che metterà a disposizione il suo sapere per far vivere un percorso unico e suggestivo.

Alle ore 18,00 dal castello normanno-svevo, la visita proseguirà nelle chiese, nei bellissimi palazzi storici e nei tre musei Bilotti, Civico e Maon. Musei, che ricordiamo resteranno aperti anche di domenica dalle ore 17.00 alle 20.00.

“L’offerta culturale proposta -ha affermato Marina Pasqua, assessora al centro storico- valorizza il potenziale del nostro centro storico sia in termini di ricaduta economica che sociale. Stiamo lavorando affinché il nostro borgo antico rientri in un circuito turistico che consenta la più ampia visibilità alla nostra città e al suo ricco patrimonio artistico, visti anche gli esiti positivi che stiamo riscontrando con i corsi di restauro a Palazzo Vercillo-Martino, curati dall’artista Gianluca Nava. Le visite che abbiamo organizzato sono molto interessanti e saranno disponibili a tutti i turisti fino al 14 luglio. Vi aspettiamo numerosi”.

Il sindaco Marcello Manna esprime le sue congratulazioni all’assessorato per il lavoro svolto, affermando: “Fin dall’inizio della nostra campagna elettorale ci siamo prefissati l’obiettivo di riportare la vita nel centro storico, ingiustamente abbandonato a se stesso. Ora finalmente stiamo raccogliendo i frutti del nostro impegno. Tantissime sono le attività e le realtà che nel corso di questi due anni di amministrazione, si sono avviate nel borgo e che riscontrano già una grande affluenza di pubblico. Noi non ci arrendiamo. E in questo siamo testardi. Vogliamo restituire al centro storico di Rende la vita che merita”.

Commenta

loading...