Manna: “Rende deve far dialogare Regione e Comune di Cosenza. La metropolitana e’ atto amministrativo gia’ avviato da tempo” · Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Cosenza, da Rende e dal cosentino, dalla Calabria.

Manna: “Rende deve far dialogare Regione e Comune di Cosenza. La metropolitana e’ atto amministrativo gia’ avviato da tempo”

Print Friendly, PDF & Email

Rende Sindaco Marcello MannaRENDE (COSENZA) – Ragionamento politico molto importante fatto dal sindaco di Rende Marcello Manna all’interno del consiglio comunale straordinario sui temi della sanità e della metropolitana leggera.

Un ragionamento in ottica area urbana perché sono argomenti importanti da condividere sia con Cosenza si con la Regione.

Ed è per questo motivo che Manna dice: In questo momento “il Comune di Rende deve far provare a far dialogare la regione con il comune di Cosenza. Non giova a nessuno che si creino barriere e fraintendimenti. Ci sono delle criticità? Vanno affrontante insieme senza nessun tipo di polemica. Noi abbiamo un nuovo modo di far politica. Ospedale e Metropolitana Leggera sono argomenti portati avanti da anni, ma è arrivato il momento di realizzare i servizi per i cittadini. Stop alle parole. E lo dirò in modo chiaro anche al presidente alla Regione Calabria. La nostra è una politica concreta di realizzare le cose”.

E poi ancora Manna nello specifico: “Metropolitana leggera- sanità: Una è a fine corsa, l’altra con la costruzione di un ospedale pubblico sta per iniziare. Il fine corsa pone dei problemi: la conoscenza delle cose. E noi in questo momento- continua Manna- dobbiamo rispettare un atto amministrativo già avviato. Poi vedremo se ci saranno problemi formali, ma di certo la gara è stata vinta e assegnata. Possiamo stringerci le spalle sul come sarà, ma se l’atto amministrativo è avviato non so se in questo momento si può fermare il tutto, anche perchè poi andrebbe a danno dei cittadini. Perché ci sono penali da pagare”.

E poi Manna si ferma sull’inizio corsa, quella dell’ospedale pubblico. “L’Ospedale da costruire deve servire a tutta l’area urbana e soprattutto deve essere ben servito sotto il punto di vista della viabilità.E ho appena ricevuto una bella notizia dall’assessore D’Ippolito che lo svincolo di Settimo verrà finanziato. E perché non può essere costruito l’ospedale vicino alla nostra Università?. Si dovrebbe discutere anche di questo”.

 

pubblicità

loading...