Periferie abbandonate? Solo strumentalizzazioni politiche. Il resoconto del lavoro svolto dall’amministrazione Manna · Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Cosenza, da Rende e dal cosentino, dalla Calabria.

Periferie abbandonate? Solo strumentalizzazioni politiche. Il resoconto del lavoro svolto dall’amministrazione Manna

rende_sindaco_marcello_manna_2RENDE (COSENZA) – Periferie abbandonate? Solo strumentalizzazione politiche!!! L’Amministrazione Manna ci tiene a precisare gli incendi sforzi che sta effettuando per la riqualificazione delle periferie, finalizzate al miglioramento della qualità dei servizi offerti ai cittadini. Sull’esteso tessuto viario, per esempio, l’amministrazione è costretta a fronteggiare le numerose problematiche legate a manti stradali degradati, sui quali bisogna effettuare interventi radicali di rifacimento completo degli strati superficiali in conglomerato bitumoso, risalendo le ultime bitumazioni ormai a diversi decenni addietro.

La prova dell’attenzione prestata alle richieste dei cittadini nelle periferie è la presentazione, nei mesi scorsi, alla Regione Calabria di due progetti definitivi, ciascuno di importo pari a euro 250.000, finalizzata al miglioramento dei tessuti viari nelle zone periferiche comunali e in particolare, nelle località di Arcavacata, S.Stefano, Cucchiano, Frattini, Nogiano, Rocchi.

Per la località Surdo negli ultimi mesi interventi estesi di bitumazione hanno interessato le vie: Molinaro, Palladio, Manzoni, Campania.

Bisogna ricordare che negli ultimi mesi si è proceduto a bitumazioni integrali, ricorrendo anche al partenariato con gestori di pubblici servizi, nelle località di Santa Rosa, Santa Chiara, Ponte Crati, Viale dei Giardini…

In queste zone interventi così estesi di bitumazione non venivano effettuati ormai da decenni.

Anche per quanto riguarda le fognature sono ingenti gli sforzi effettuati dall’amministrazione che deve fronteggiare innumerevoli problematiche legate a reti antiquate e sottodimensionate.

Basti pensare che sono in corso interventi estesi sulle fognature di via Vanni, contrada Villana, località San Gennaro, via Tasso, contrada Bagno, via Bella Arintha, via Vergiglio, mentre in contrada Maio si è proceduto a dotare parte della zona di rete fognaria comunale.

Per quanto riguarda il centro storico, si sta poi procedendo alla riqualificazione dello slargo antistante la piazza di S.Maria di Costantinopoli con rifacimento completo di pavimentazione e sottoservizi.

A seguito della rescissione del contratto di gestione Enel Sole e il passaggio anticipato alla società partecipata comunale, si sta intervenendo progressivamente sull’illuminazione pubblica nelle zone in cui sono state segnalate problematiche di funzionamento, come per esempio via Vanni.

Per le aree verdi nei prossimi giorni si procederà a consegnare i lavori di riqualificazione della piazza e dei giardini di via Fratelli Bandiera, iniziando un percorso che interesserà progressivamente i polmoni verdi comunali ricorrendo anche al sistema della sponsorizzazione da parte dei privati.

Anche i marciapiedi saranno interessati da estesi interventi nell’ambito di un appalto di lavori aggiudicato nei mesi scorsi e che interesserà varie zone della città. Anche in questo caso la consegna dei lavori è prevista nei prossimi giorni.

L’amministrazione Manna continua a lavorare in silenzio, consapevole dell’esigenze dei cittadini rendesi. Lasciamo agli altri le sterili polemiche.

Commenta

loading...