Rende, al centro storico la processione della Madonna Ss.ma di Costantinopoli · Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Cosenza, da Rende e dal cosentino, dalla Calabria.

Rende, al centro storico la processione della Madonna Ss.ma di Costantinopoli

Print Friendly, PDF & Email

RENDE (COSENZA) – Una tre giorni all’insegna della convivialità per festeggiare la patrona del Centro storico di Rende, la Madonna Santissima di Costantinopoli nei giorni 4, 5 e 6 giugno e patrocinata del comune della città.

Il primo grande successo di pubblico si è registrato già nella serata di ieri al Cinema Santa Chiara, con la proiezione del film “Il liutaio del vento”, che si è tenuta alla presenza del sindaco della Città di Rende e ad altre numerose personalità. A seguire tanta buona musica: quella etnica popolare di due gruppi locali, diretti rispettivamente da Simone Luzzi e Celeste Liritano. Stasera, lunedì 5, a partire dalle ore 21.30 è prevista la performance divertentissima del cabarettista imitatore di Albano, Andrea Paonessa, che farà ridere con le sue gag comiche fra battute e parodie in stile pugliese.
Domani 6 giugno alle ore 17.00, la processione della Madonna di Costantinopoli che percorrerà insieme ai fedeli le vie del borgo antico, per concludere in serata con il concorso e l’elezione di Miss Rende Centro Storico. Un appuntamento all’insegna della bellezza e dell’intrattenimento. Le 15 ragazze selezionate accederanno alle finale per conquistare il titolo di reginetta o una delle altre 4 fasce: quella di Miss Liuteria, Miss Eleganza, Miss Cinema e Miss Fashion, assegnate da una giuria d’eccezione presieduta dal Mister Mondo 2010, Fabio Rondinella. A condurre la manifestazione, Gianni Pellegrino, il Re della festa del Peperoncino di Diamante.

Inoltre, fra gli ospiti attesi anche Giuseppe Fazio, cantante che ha partecipato a Sanremo 2017 e arrivato 4° nella categoria giovani e Marina Costanza, campionessa di organetto. La vincitrice sarà insignita della corona sotto uno spettacolo conclusivo di fuochi d’artificio e nel prossimo mese di settembre andrà con il Maestro Luitaio Emilio Natalizio e gli allievi della sua scuola, a Toronto per incontrare una comunità di rendesi in Canada, paese nativo del Maestro, che per l’occasione consegnerà un violino con il contributo dell’Associazione “Olio di Calabria” di cui Massimo Magliocchi ne è il presidente e organizzatore dell’evento.

pubblicità

loading...