“Casa Rende” ospita e premia la Nazionale di calcio a 5 con sindrome di Down · Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Cosenza, da Rende e dal cosentino, dalla Calabria.

“Casa Rende” ospita e premia la Nazionale di calcio a 5 con sindrome di Down

Print Friendly, PDF & Email

RENDE (COSENZA) – Il “Marco Lorenzon” apre le porte ai ragazzi della Nazionale italiana di calcio a 5 con sindrome di Down che lo scorso aprile sono saliti sul tetto del mondo conquistando in Portogallo il titolo più prestigioso battendo proprio i padroni di casa.

In occasione della partita di sabato contro il Siracusa, il Rende Calcio premierà i neo campioni del mondo che diventeranno così i primi tifosi biancorossi. Un’iniziativa che il presidente Fabio Coscarella ha voluto sposare facendo diventare ancora una volta “Casa Rende” il luogo in cui il sociale e il calcio trovano il loro ambiente ideale.

La compagine azzurra, ospite dell’associazione Csi “Giovanni Paolo II” di Marano Principato, insieme ai giocatori del Rende calcio domenica saranno poi ospiti al “Parco Piero Romeo” dove ci sarà un incontro tra la Nazionale ragazzi con sindrome di Down, l’associazione “Piero Romeo” e il Rende Calcio.

pubblicità

loading...