Serie C, il Rende fermato in casa dal Siracusa · Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Cosenza, da Rende e dal cosentino, dalla Calabria.

Serie C, il Rende fermato in casa dal Siracusa

Print Friendly, PDF & Email

RENDE (COSENZA) – Il Rende fermato dal Siracusa alla terza di campionato. I biancorossi non sono riusciti ad affermarsi al “Lorenzon” contro i siciliani che pur con poche significative azioni sono riusciti, con un gol di Mancino all’inizio del secondo tempo (47′), a determinare le sorti del match.
I biancorossi hanno sicuramente pagato a caro prezzo l’espulsione di Franco al 37′ per un fallo su Catania. Dunque in dieci gli uomini di Trocini che nonostante la grinta non sono però riusciti a guadagnare spazio e riprendersi i tre punti necessari per mantenersi in vetta alla classifica.
Del resto il gol di Ricciardo alla fine del primo tempo, annullato dall’arbitro per fuorigioco, avrebbe certamente offerto alla partita una direzione diversa.
I biancorossi di Fabio Coscarella avevano iniziato in modo eccellente il campionato dimostrando la loro supremazia nel derby con la Reggina e imponendosi poi nella prima trasferta in casa dell’Akragas.
A fine partita le proteste dei tifosi contro un arbitro che, forse, avrebbe dovuto fare scelte diverse.
Ricordiamo che pochi minuti prima della partita il presidente del Rende Calcio, Fabio Coscarella, ha premiato i ragazzi della Nazionale italiana di calcio a 5 con sindrome di Down che lo scorso aprile sono saliti sul tetto del mondo conquistando in Portogallo il titolo più prestigioso battendo proprio i padroni di casa.

Candida Maione

 

RENDE-SIRACUSA 0-1

MARCATORI: Mancino al 47′

RENDE (3-5-2) Forte; Porcaro, Pambianchi, Sanzone; Laaribi (dal 58′ Vivacqua), Franco, Gigliotti, Rossini, Blaze, Ricciardo (dal 66′ Felleca), Actis Goretta (dal 39′ Boscaglia). All. Trocini

SIRACUSA (4-3-3) Tomei; Parisi, Mucciante, De Vito, Turati; Palermo, Giordano, Catania; Mancino (dal 77′ Mazzocchi), Scardina (dal 73′ Bernardo), Sandomenico (dal 66′ Mangiacasale). All. Bianco.

ARBITRO Diego Provesi

pubblicità

loading...