Crisi idrica, il Sindaco di Rende Marcello Manna in Prefettura · Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Cosenza, da Rende e dal cosentino, dalla Calabria.

Crisi idrica, il Sindaco di Rende Marcello Manna in Prefettura

RENDE (COSENZA) – Ieri mattina è durata più di tre ore la riunione dal prefetto. E davanti ai tanti colleghi sindaci presenti, Acque Potabili e Sorical ho ribadito con forza che la nostra città non può avere meno di 208 litri al secondo.

Ho spiegato che non è concepibile far restare intere famiglie per giorni senza acqua. Ho fatto notare che l’ordinanza emessa di ripristino con questo dato numerico dei litri che Rende deve avere, per adesso, è caduta nel vuoto e ho infine fatto notare che la popolazione è di almeno 65 mila unità.

E da questo numero che bisogna partire per una razionalizzazione diversa da fare sul nostro territorio. Il calcolo di quanta acqua serve a Rende non si può fare in base ai residenti, ma in base agli abitanti. Ho ricordato a tutti, infatti, che su Rende la popolazione fluttuante tra università, area industriale e alberghi non è di certo riferibile al dato che ha la Sorical.

Infine con i sindaci dei comuni presenti che hanno il nostro stesso problema abbiamo deciso di chiedere al presidente della regione Mario Oliverio un appuntamento anche per capire la tempistica e il cronoprogramma dei lavori sulla rete idrica. Ricordo, infatti, che la nostra città è stata inserita nel finanziamento per l’ingegnerizzazione della rete. E con tre milioni a disposizione si potrà intervenire per recuperare le perdite su una rete idrica in sofferenza ormai da troppi anni. Infatti, l’amministrazione comunale di Rende chiede con forza l’intervento affinché le perdite idropotabili sulla nostra rete vengano sistemate definitivamente.

Commenta

loading...