Sport d’acqua: il bilancio del Presidente Alfredo Porcaro · Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Cosenza, da Rende e dal cosentino, dalla Calabria.

Sport d’acqua: il bilancio del Presidente Alfredo Porcaro

presidente_fin_calabria_alfredo_porcaroL’anno 2015 volge al termine e dunque è il tempo dei bilanci. Agonisticamente è stato un anno che ha visto il movimento degli sport d’acqua calabresi alla ribalta, che ha gratificato anche il Comitato Regionale Calabro della Federazione Italiana Nuoto. La soddisfazione nelle parole del presidente regionale.

“Siamo alla fine del 2015 – sottolinea Alfredo Porcaro – ed è giusto tirare le somme di un anno sportivo che ha visto il nostro movimento in crescita, tanto da imporsi su scala nazionale in tutti i settori. E’ stato un anno che ci ha visti protagonisti nei tuffi, nella pallanuoto, nel nuoto e nel salvamento e posso confermare con orgoglio che siamo in linea con la crescita nazionale. Nelle varie discipline abbiamo conquistato podi nazionali ed internazionali, potendoci fregiare della conquista di titoli importanti e di grande prestigio. Ciò si è reso possibile grazie all’impegno, al lavoro ed ai sacrifici delle società, dirigenti, tecnici, ma soprattutto degli attori principali, i nostri atleti, ai quali non è mai mancata la volontà, la costanza e la determinazione per raggiungere traguardi di grande rispetto. La Calabria nel panorama nazionale ha dimostrato grande tenacia riuscendo ad essere un punto di riferimento importante per la federazione e per le squadre nazionali, dove vantiamo diversi ragazzi in maglia azzurra”.

Il presidente Alfredo Porcaro, si proietta verso il nuovo anno, un 2016 che assume una rilevanza importante, spiegandone i motivi.

“L’anno che sta per iniziare sarà importante per tutte le discipline sportive – osserva il massimo dirigente della FIN Calabria – perché entreremo nell’anno sportivo olimpico dove ognuno dovrà tirare  le somme per tutto il lavoro portato avanti nel quadriennio. Io credo che altre grandi soddisfazioni ci aspettino, con l’auspicio di essere presenti a Rio, grazie ai nostri tesserati. Il Comitato di cui mi onoro di presiedere continuerà a portare avanti i  progetti iniziati al momento del nostro insediamento, dedicati soprattutto al nostro settore tecnico dove siamo stati affiancati dal SIT Nazionale, in un progetto portato come modello per qualità e organizzazione. Sono convinto che ci siano ancora grandi margini di crescita e cercheremo nel possibile di investire ancora di più nella formazione, per alzare il più alto possibile la qualità dei servizi, nonostante gli enormi costi di gestione per noi, ma soprattutto per le nostre società affiliate che sono prive di qualsiasi agevolazioni. A nome dell’intero Comitato Regionale Calabro, un augurio alle società, dirigenti, tecnici, atleti, per un 2016 ancora più ricco di soddisfazioni”.

Commenta

loading...