Pallanuoto femminile A1: che colpo per la Città di Cosenza Tubisider, presa la Pomeri · Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Cosenza, da Rende e dal cosentino, dalla Calabria.

Pallanuoto femminile A1: che colpo per la Città di Cosenza Tubisider, presa la Pomeri

Print Friendly

francesca_pomeri_tubisider_cosenza_serie_a1COSENZA – La Città di Cosenza Tubisider continua nella sua opera di rafforzamento, in modo da potere disputare nella prossima stagione in serie A1 femminile un campionato d’avanguardia.

Ed ecco l’arrivo di un altro pezzo da novanta, Francesca Pomeri, che va ad aggiungersi al tecnico Marco Capanna e a Silvia Motta. Dopo sei anni con la Mediterranea Imperia con la quale ha vinto uno scudetto, due Coppe LEN ed una Supercoppa Europea, Francesca Pomeri, pallanuotista della nazionale italiana, con la quale ha collezionato circa settanta presenze e vinto la medaglia d’argento alla World League e conquistato il quarto posto ai Mondiali di Shanghai nel 2011, indosserà la calottina della compagine calabrese.

“Dopo sei stagioni ad Imperia – osserva Francesca Pomeri – avevo bisogno di cambiare aria e trovare nuovi stimoli e quindi ne ho approfittato per seguire in questa nuova avventura Marco Capanna. Mi aspetto tanto entusiasmo, tanto divertimento e naturalmente potere condividere la mia crescita e quella della nuova squadra con altre persone. Ci tengo a ringraziare il presidente Giancarlo Manna per l’entusiasmo e l’interessamento che ha avuto nei miei confronti”.

Giocatrice esperta e di valore, Francesca Pomeri rappresenta una garanzia per la Città di Cosenza Tubisider. Classe ’93, altezza 173 cm per 73 kg di peso, è un elemento in grado di interpretare al meglio diversi ruoli.

Una Città di Cosenza Tubisider, dunque, che si colora sempre più di azzurro, con la Pomeri e la Motta e col tecnico della formazione che partecipa alle Universiadi, Marco Capanna!

pubblicità

loading...