Pallanuoto femminile finali nazionali under 19: la Città di Cosenza Tubisider è in semifinale · Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Cosenza, da Rende e dal cosentino, dalla Calabria.

Pallanuoto femminile finali nazionali under 19: la Città di Cosenza Tubisider è in semifinale

pallanuoto_femminile_campionato_italiano_under_19COSENZA – Contro l’antagonista di sempre SIS Roma, la Città di Cosenza Tubisider va sotto 1-0 per tutto il primo tempo, poi suona la carica dalla seconda frazione, ribalta il risultato e allunga, chiudendo di fatto l’incontro gia al termine della terza frazione, quando si è ritrovata col massimo vantaggio di quattro.

Pur non esprimendosi al meglio la squadra allenata da Roberto Fiori ha avuto il merito di aggiudicarsi per 8-5 l’incontro di quarto di finale e non era facile, perché in una partita secca e contro una squadra ostica e “rivale” da sempre poteva succedere di tutto. Un successo che consente alla Garritano e compagne di affrontare in serata il Pescara N e PN nella semifinale che deciderà chi andrà a lottare per lo scudetto, contro la vincente dell’altra semifinale tra R.N. Bogliasco e C.S. Plebiscito Padova.

Città di Cosenza Tubisider – SIS Roma 8-5 (0-1, 3-0, 3-1, 2-3)

Città di Cosenza Tubisider: Nigro, Citino, Presta (1), De Cuia (1), Greco, Panzetta, Marani (1), Diacovo (1), Bonaparte, Lerose, Motta (3), Garritano (1), Nisticò. Allenatore: Roberto Fiori.

SIS Roma: Maiorino, Cellucci, Gargano, Tori, Sinigaglia, Stefanelli, Picozzi (2), Salvatori, D’Auria (2), Perazzetti (1), Stefanelli, Di Biagio, Nardini. Allenatore: Enrico Alonzi.

Arbitro: Paolo Bensaia di Firenze.

Note: Motta (Città di Cosenza Tubisider) e Stefanelli(SIS Roma) uscite per limiti falli.

Commenta