Pallanuoto maschile serie B: l’ASD Cosenza Nuoto vince lo scontro salvezza · Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Cosenza, da Rende e dal cosentino, dalla Calabria.

Pallanuoto maschile serie B: l’ASD Cosenza Nuoto vince lo scontro salvezza

pallanuoto_maschileL’ASD Cosenza Nuoto si è aggiudicata con merito il confronto diretto con la Rari Nantes Napoli per 11-8 portandosi a ridosso di un punto dai campani. Partita da clima scontro salvezza quella che si è vista nella piscina olimpionica di Cosenza.

La formazione di Francesco Manna è riuscita questa volta a capitalizzare al massimo le situazioni di gioco a proprio favore, dall’espulsione del portiere titolare ospite al giocare per quattro minuti in superiorità numerica per l’uscita per brutalità di Nina.

Il “sette” cosentino nonostante le diciannove espulsioni è stato bravo a non cadere nelle provocazioni della compagine napoletana. Archiviata la gara bisognerà continuare a lavorare sodo per avere il risultato massimo da qui a fine stagione.

ASD Cosenza Nuoto – R.N. Napoli 11-8(2-3,4-3,4-1,1-1)

ASD Cosenza Nuoto: Guaglianone An., Cerchiara (3), Mascaro, Chiappetta (1), Ponte (1), Jelavic (2), Cavalcanti (1) M., Guaglianone Al. (1), Fasanella (1), Aloi, Stellato (1), Morrone. Allenatore: Francesco Manna.

R.N. Napoli: Vassallo, Caria, Nina (1), Truppa, Severino (1), Giamundo, Montesano, Ciniglio (2), Gregorio, Paganelli (3), Tomasetti, Cantarelli, Casieri (1). Allenatore: Elios Marsili.

Arbitro: Filippo Ferrari di Milano.

Note: 19 espulsioni + 1 rig. sbagliato a favore R.N. Napoli, 7 espulsioni + 1 rig. realizzato a favore ASD Cosenza Nuoto. Usciti per tre falli Chiappetta, Jelavic, Fasanella, Guaglianone Alessandro (ASD Cosenza Nuoto). Espulsi: Stellato(ASD Cosenza Nuoto) per proteste al quarto tempo, Vassallo(R.N. Napoli) per proteste al secondo tempo, Nina(R.N. Napoli) per brutalità al secondo tempo. Elios Marsili allenatore R.N. Napoli Marsili per proteste al quarto tempo.

Commenta