Pallanuoto femminile A1: il Città di Cosenza chiude a punteggio pieno il girone di andata di FIN CUP · Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Cosenza, da Rende e dal cosentino, dalla Calabria.

Pallanuoto femminile A1: il Città di Cosenza chiude a punteggio pieno il girone di andata di FIN CUP

Print Friendly, PDF & Email

COSENZA – Vince ancora Cosenza, che si impone sulla Despar Messina 11-10 al termine di una gara combattuta. Un successo, quello delle calabresi, che porta la squadra di Capanna in vetta alla classifica provvisoria di questa prima fase di fin Cup, chiusa con due vittorie e una ipoteca sull’accesso alle fasi finali. Dopo la prima ottima prestazione contro Catania, che in mattinata aveva poi superato le peloritane, Citino e compagne erano chiamate ad una partita da giocare al massimo per respingere gli attacchi di una squadra indebolita rispetto all’anno scorso ma comunque temibile.

Missione compiuta quindi, 6 punti e buone indicazioni per Capanna, che registra i progressi di una compagine cresciuta molto ma che dovrà lavorare sui piccoli momenti di blackout. La cronaca: Messina in vasca con le ex Sotireli e D’Amico subito protagoniste. A sbloccare il match però è l’altra ex Kuzina, che trascina le compagne al vantaggio nel primo tempo.

Al rientro in vasca le ospiti reagiscono e si portano avanti con Zhao e Amedeo prima del break di Cosenza che va a bersaglio con Silvia Motta due volte, Citino e Presta. Cosenza sembra prendere il largo ma Brown accorcia. Si va al riposo lungo sul 5-3 e Cosenza allunga subito con Citino prima di un pauroso blackout.

Ne approfittano le messinesi con Zhao che trova un tris in quasi tre minuti e con Radicchi che porta in vantaggio la sua squadra. Cosenza prima della fine del terzo pareggia con Presta e si va agli ultimi 8 minuti sul 7 a 7. Radicchi accelera al rientro in vasca segna, poi pareggia Silvia Motta ma Brown porta ancora avanti le siciliane.

La gara si fa calda e sale in cattedra Silvia Motta che firma due reti, offre a Roberta Motta un altro assist vincente e chiude i conti. Serve a poco sulla sirena il centro di Amedeo perché il risultato non cambia e Cosenza festeggia il successo. Sei punti e prima fase in casa archiviata per le calabresi che hanno iniziato con il piede giusto.

CITTA’ DI COSENZA – DESPAR MESSINA 11-10 (1-0; 4-3; 2-4; 4-3)

CITTA’ DI COSENZA:
Gorlero, Citino 2, Gallo, De Mari, Motta S. 5, Traversi, Kuzina 1, Nisticò, Di Claudio, Presta 2, Motta R. 1, Garritano, Sena. Allenatore: Capanna

DESPAR MESSINA:
Sotireli, De Vincentiis, Le Donne, Amedeo 2, Brown 2, Radicchi 2, D’Amico, Misiti F., Zhao4, Misiti M., Caravetta, Majolino, De Matteis. Allenatore: Misiti

ARBITRI: Pascucci e Alfi

NOTE: Spettatori 200 circa. Espulsioni: Cosenza 3/6; Messina 5/12 più un rigore. Uscita per limite falli Presta nel 4 tempo.

pubblicità

loading...