Volley Serie C: stand-by delle società. Non ancora definite le nuove regole per la stagione 2015/16 · Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Cosenza, da Rende e dal cosentino, dalla Calabria.

Volley Serie C: stand-by delle società. Non ancora definite le nuove regole per la stagione 2015/16

volley_pallavolo_femminiliLe società che parteciperanno al Campionato di serie C 2015/2016 sono in attesa di conoscere le nuove disposizioni del Comitato Regionale della FIPAV prima di completare gli organici. Sarà un campionato a 16 0 14 squadre?

Sarà un girone all’italiana con unica promozione per la prima in classifica o ci saranno i play off e play out? I play off saranno disputati dalle prime 4 o dalle prime 6 della classifica finale? Ci sarà l’obbligatorietà delle under nel roster e/o in campo o si tratterrà solo di una premialità da definire? Tutti quesiti ma anche incertezze che impongono alle società di attendere i nuovi regolamenti prima di completare il lavoro di allestimento degli organici.

La Deseta Casa Volley Cosenza ha espresso in modo chiaro il proprio pensiero:

I play off sono opportuni per avere competitività nel campionato fino alla fine e non rischiare di vederlo finito già a Dicembre qualora ci sia una squadra dominante. Magari ridurre alle prime sei in classifica (dalle otto dello scorso anno) la contesa. Per evitare le polemiche degli anni passati dovute a tesseramenti di atlete di categorie superiori per i play off sarebbe indispensabile chiudere il “mercato” degli acquisti e dei tesseramenti delle svincolate a fine Gennaio.
L’obbligatorietà di 2/3 under 18 nel roster con almeno una in campo renderebbe stimolante l’investimento nei settori giovanili, anziché continuare a ricercare atlete di categoria superiore o straniere ultratrentenni o quarantenni ormai a fine carriera.
Di sicuro i tempi richiedono tempi veloci nelle decisioni del Comitato per consentire a tutte le società di ultimare il lavoro preparatorio della nuova stagione.

Alcune certezze sono derivate dall’uscita dei calendari della serie B2. La società Cuore Reggio Calabria ha perfezionato l’iscrizione alla serie B2 mentre la Kermes di Spezzano Albanese non è riuscita ad acquisire il titolo per la stessa serie. Pertanto dopo tanti anni di B2 la squadra del presidente allenatore Mario Pellegrino sarà anch’essa ai nastri di partenza della serie C. Rispetto al quadro della serie C dello scorso anno ci saranno in meno la Yamamay Lamezia passata nella categiora superiore e la GM Volley e La Stella Azzurra Catanzaro retrocesse in serie D mentre in più avremo le neopromosse Paola e Cutro e l’anzidetta Kermes Spezzano Albanese. Sarà un campionato ancora più difficile e combattuto.

Commenta