Pallavolo femminile: Sono Giusy Saieva e Stefania Mirimich i rinforzi della Volley Cosenza · Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Cosenza, da Rende e dal cosentino, dalla Calabria.

Pallavolo femminile: Sono Giusy Saieva e Stefania Mirimich i rinforzi della Volley Cosenza

Print Friendly, PDF & Email

COSENZA – Nel corso della conferenza nella sala stampa del palazzetto dello sport “Ferraro” la Volley Cosenza ha annunciato di aver ingaggiato due nuove giocatrici per la stagione 2017/2018 per il campionato di serie C che sta per iniziare. Si tratta di Giusy Saieva e Stefania Mirimich. La Saieva è siciliana di origine anche se da qualche anno gioca in Calabria. Ha iniziato giovanissima a calcare i parquet. Dapprima in Sicilia con il Favara e la Pallavolo Aragona e poi ancora con l’Orlandina, mentre in Calabria ha disputato campionati a Cirò Marina, Rossano, con la Kermes Spezzano e a Castrovillari. Diverse stagioni l’ha vista protagonista oltre che in serie C anche in B1 e B2. Il suo ruolo prediletto e quello di libero, ma anche da banda sa farsi decisamente valere.

La società bruzia ha fortemente cercato Giusy Saieva oltre che per la sua esperienza anche per la sua capacità di essere leader e motivatrice in campo.

La Mirimich invece è romana. Velletri, Laiano, Cisterna, Rosavolley, Terracina e Fondi il suo curriculum sportivo. Palleggiatrice, sa essere incisiva anche a muro. Dopo un periodo di inattività pallavolistica, essendo diventata mamma, ha deciso di rimettersi in gioco ed il suo impegno e la sua passione già nel precampionato ha convinto tutti gli addetti ai lavori.

Nella Mirimich la società rossoblu ha trovato una regista con esperienza e bravura. Proprio per questo le ha chiesto un impegno supplettivo per contribuire a formare nuove giovani palleggiatrici, un ruolo fondamentale per elevare il gioco nella pallavolo. Stefania Mirimich dedicherà alcune ore a settimana per aiutare a far crescere le giovani palleggiatrici del settore giovanile.

Le due atlete sono state presentate dal direttore sportivo Umberto Sposato, dal dirigente responsabile della prima squadra Giovanni Manfredi e dal presidente del sodalizio Rocco Filippelli. Con i due nuovi innesti il roaster cosentino si può considerare al completo.

Sicuramente nel corso dell’anno saranno gradualmente promosse in prima squadra ragazze provenienti dal settore giovanile, nel solco tracciato della “mission” che punta alla crescita e valorizzazione della Scuola di Pallavolo cosentina. Obiettivo minimo dichiarato dalla dirigenza bruzia è quello di entrare nei play off.

pubblicità

loading...