Giovanni Tocci orgoglio per la Calabria intera · Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Cosenza, da Rende e dal cosentino, dalla Calabria.

Giovanni Tocci orgoglio per la Calabria intera

giovanni_tocciLONDRA – Il talento lo si vede anche o soprattutto quando si è chiamati a sostituire un compagno infortunato e si riesce a fare una prestazione ad alti livelli.

Il talento è quello di Giovanni Tocci, atleta dell’ASD Cosenza Nuoto e del Centro Sportivo dell’Esercito Italiano, che si è classificato al sesto posto (432.30) nella finale dal trampolino metri tre agli Europei di Londra.

Migliore piazzamento di un italiano in questa specialità dal 2009 ad oggi, un risultato, dunque, di grandissimo prestigio. Senza quel tuffo sbagliato, Giovanni Tocci avrebbe centrato certamente il bronzo.

Ma gli applausi a scena aperta il campione cosentino li ha strappati ugualmente eseguendo 307C triplo e mezzo rovesciato raggruppato 84.00 (7) e 109C quadruplo e mezzo raggruppato 85.50 (5).

In finale ha quasi tenuto il passo dei grandi di Europa, atleti del calibro di Ilya Zakharov, campione olimpico quattro anni e secondo col compagno Evgenii Kuznetsov nel sincro, Illya Kvasha, un bronzo olimpico e due argenti mondiali, l’inglese Jack Laugher, due bronzi mondiali a Kazan dai tre metri e dal sincro.

Un balzo in avanti per l’azzurro dell’ASD Cosenza Nuoto e del Centro Sportivo dell’Esercito Italiano che si migliora dalle qualificazioni e guadagna sei posizioni rispetto all’esordio a Berlino, due anni fa.

“Purtroppo ho sbagliato proprio il doppio e mezzo indietro che non ho allenato perché non fa parte del programma del sincro – osserva Giovanni Tocci – i rovesciati sono andati bene così come in tutte le gare degli europei. E’ stata una finale positiva, che mi dà fiducia per il futuro e chiude una rassegna lusinghiera per me”.

Una performance europea, un argento da metri uno e un sesto posto da tre metri che lasciano ben sperare per le Olimpiadi di Rio….go Tocci go!

Commenta