L’Università della Calabria è da oggi parte della rete internazionale Eduroam (EDUcation ROAMing) · Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Cosenza, da Rende e dal cosentino, dalla Calabria.

L’Università della Calabria è da oggi parte della rete internazionale Eduroam (EDUcation ROAMing)

eduroam_unicalUNICAL – Gli studenti e il personale, in visita presso istituti stranieri o italiani aderenti all’iniziativa, potranno utilizzare la rete wireless del posto, normalmente visibile con il riconoscibile nome “eduroam”.

L’adesione consente inoltre a tutti gli utenti ospiti, purchè afferenti a un istituto aderente a Eduroam, di utilizzare la nostra infrastruttura wireless locale senza particolari formalità.

Per fare un esempio, questo permetterà a un ricercatore dell’Università di Oxford che si trova qui da noi per lavoro, di collegarsi alla nostra rete WiFi utilizzando le stesse credenziali che utilizza nella sua università in Inghilterra; mentre un nostro studente Erasmus in visita ad Amsterdam potrà usare la rete Wireless del campus olandese con lo stesso nome utente e password usati qui all’Università della Calabria.

Le credenziali per accedere al servizio sono sostanzialmente le stesse usate qui in ateneo per accedere al servizio wireless:

Nome utente: quello usato all’Università della Calabria, seguito da “@unical.it”;
Password: la stessa usata presso la nostra Università per accedere al servizio di rete wireless.

La federazione Eduroam copre oggi oltre 13000 punti di servizio sparsi in tutti i continenti. Per maggiori informazioni sulla federazione si può consultare http://goo.gl/nZ2tU, mentre per i dettagli operativi e le modalità di connessione è possibile consultare https://goo.gl/ErSfCv

Commenta

loading...