UniCal: presentato il “Bando di ammissione 2015/2016” · Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Cosenza, da Rende e dal cosentino, dalla Calabria.

UniCal: presentato il “Bando di ammissione 2015/2016”

Print Friendly, PDF & Email

presentazione_bando_ammissione_unical_2015_16ARCAVACATA DI RENDE (CS) – Il rettore, Gino Mirocle Crisci, il prorettore delegato per il Centro residenziale, Luigino Filice, e il dirigente della stessa struttura, Franco Santolla, hanno presentato questa mattina il bando di ammissione ai corsi di laurea e di laurea magistrale a ciclo unico per l’anno accademico 2015/2016.

I posti complessivamente messi a bando sono 5275. Le domande di ammissione potranno essere presentate dall’1 al 25 agosto.

“Nonostante i tagli”, ha detto il rettore, “che continuano a colpire duramente il sistema universitario e, particolarmente, gli atenei più svantaggiati, come il nostro, garantiremo anche quest’anno i servizi per gli studenti, non venendo meno ai nostri standard organizzativi e rispettando in pieno le finalità socio-culturali dell’Università della Calabria”.

Crisci si è poi soffermato sui dati Almalaurea, relativi al livello occupazionale dei laureati: “Continuano a circolare voci che distorcono la realtà e scoraggiano i giovani: non è vero che serve a poco iscriversi all’Università, è vero esattamente il contrario. Il livello di occupazione dei laureati in Italia, infatti, è tre volte superiore a quello dei non laureati, il che dimostra che, pur in presenza di difficoltà oggettive, legate al trend economico e ad altri fattori ben noti, avere una laurea è ancora un elemento che conta e non poco”.

Luigino Filice, dal canto suo, ha sottolineato la decisione dell’Unical di non aumentare le tasse: “Conosciamo bene le difficoltà che incontrano molte famiglie calabresi e abbiamo voluto tener conto di un elemento certamente decisivo per consentire l’iscrizione all’università degli studenti. E’ stato deciso solo un aumento di cinque euro che, tuttavia, saranno investiti per mantenere e, per quanto possibile, migliorare il livello dei servizi nell’Ateneo”.
Filice, inoltre, ha evidenziato come, sia per le borse di studio che per l’assegnazione dei posti letto, l’Unical farà valere, in modo ancora più forte che in passato, il criterio meritocratico.

Il dirigente del Centro residenziale, Franco Santolla, ha invitato a chiedere informazioni e chiarimenti sul bando di ammissione, e sulle specifiche modalità da seguire, all’indirizzo di posta elettronica [email protected] o visitando il sito del centro residenziale www.segreterie.unical.it

Scarica il bando dal sito dell’UNICAL

pubblicità

loading...