Alla Prof.ssa Cupolillo il riconoscimento di “Docente dell’Anno 2015” · Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Cosenza, da Rende e dal cosentino, dalla Calabria.

Alla Prof.ssa Cupolillo il riconoscimento di “Docente dell’Anno 2015”

unical_1ARCAVACATA DI RENDE (CS) – La professoressa Anna Cupolillo, titolare del corso di Fisica, ha ottenuto il riconoscimento di “Docente dell’Anno 2015” del corso di studi in Ingegneria Gestionale dell’Unical.

La premiazione, con una targa ricordo consegnata dalla Prof.ssa Francesca Guerriero coordinatrice del Corso di Studi, ha avuto luogo durante la giornata di “Welcome” agli studenti del primo anno, organizzata dal Consiglio del Corso di Studi.

Tale manifestazione, svoltasi lo scorso 21 ottobre in una aula gremita di studenti, si inquadra nelle attività promosse dal Corso di Studi per facilitare il passaggio dal mondo della scuola a quello universitario.

Durante l’incontro sono state illustrate le principali peculiarità del corso di studi, a cui, per l’A.A. 2015/16, si sono iscritti 150 studenti (tutti i posti messi a concorso nel Bando di ammissione sono stati assegnati). L’esperienza del passato e l’attenzione che il Corso di Studi pone alla qualità della didattica, hanno portato alla realizzazione di una serie di iniziative, tra cui: la ‘rimodulazione’ del piano di studi (in modo da alleggerire il primo anno e permettere un impatto meno ‘traumatico’ con il nuovo percorso) e un potenziamento del tutoraggio. Sono, infatti, previste tre diverse figure di tutor: ogni studente viene assegnato ad un docente di riferimento e ad uno studente “senior”, per il ‘peer-tutoring’. Inoltre, sono previsti i ‘tutor d’aula’ che affiancano i docenti nelle attività di ricevimento.

Lo spirito della premiazione del docente dell’anno, alla sua quarta edizione, è proprio quello che ha evidenziato la professoressa Cupolillo, durante la cerimonia di premiazione: “chi è disposto ad impegnarsi per il meglio, è disposto a farsi giudicare”. Il premio viene, infatti, assegnato al docente che, durante il precedente anno accademico, ha ricevuto le migliori valutazioni da parte degli studenti. I docenti sono dunque chiamati a giudicare il livello di preparazione raggiunta dagli studenti, ma, per dare il meglio, sono disposti anche a ‘farsi giudicare’ dagli stessi in merito alla qualità della didattica erogata.

La professoressa Guerriero ha sottolineato come il riconoscimento di quest’anno sia particolarmente significativo, in quanto assegnato a un docente di un corso del primo anno. I corsi base, infatti, vengono generalmente ritenuti molto impegnativi, per le “matricole” alle prese con le novità del percorso universitario.

Commenta

loading...