In scena 4 luglio al Piccolo Teatro Unical “Povero Piero”. Lo spettacolo è l’esito del laboratorio per adulti condotto dall’associazione AttorInCorso · Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Cosenza, da Rende e dal cosentino, dalla Calabria.

In scena 4 luglio al Piccolo Teatro Unical “Povero Piero”. Lo spettacolo è l’esito del laboratorio per adulti condotto dall’associazione AttorInCorso

unical_povero_pieroARCAVACATA DI RENDE (COSENZA) – Andrà in scena il prossimo 4 luglio alle 21,00 al Piccolo Teatro Unical ‘Povero Piero’, esito della terza edizione del laboratorio Sunday’s Lab condotto dall’associazione teatrale AttorInCorso e destinato agli adulti.

Dopo un percorso dedicato a corpo, movimento e improvvisazione guidato dal presidente di AttorInCorso, l’attrice e regista Lucia Catalano, con la collaborazione di Francesca Manna, gli allievi del laboratorio saranno i protagonisti di un lavoro liberamente ispirato a ‘Il Povero Piero’ di Achille Campanile. Chiamati a interpretare, in questa esperienza teatrale, come vuole lo stesso testo, la commedia della morte.

«Perché è esattamente la morte – si legge nelle note di regia che accompagnano il lavoro – il momento che più di tutti nella vita abbiamo imparato a ritualizzare, codificare, esorcizzare. L’abbiamo circondata di stereotipi, ipocrisie, facce scolpite in certe espressioni. E poi frasi sempre uguali a se stesse, gesti che si ripetono identici. ‘Povero Piero’ è la messa in scena di questa danza: dalle condoglianze alle onoranze funebri, ai fiori e alle visite di familiari e conoscenti più o meno addolorati».

Tutto secondo copione dunque, se non fosse che i cari di Piero sono obbligati, in ossequio alle ultime volontà del defunto, a dare comunicazione della sua scomparsa soltanto a funerali avvenuti. Ma la notizia trapela e da qui in avanti è una sequenza di fraintendimenti, sotterfugi, inganni che generano situazioni dal tono tragicomico. A tratti esilaranti.

Loredana Accurso, Aldo Barca, Salvo Caira, Silvia Cesario, Alessandro Cipolla, Federico Cortese, Laura Donato, Claudia Marigliano, Andrea Marozzo, Francesca Megna, Brunella Monaco, Ylenia Moretti, Pierfrancesco Minervini, Caterina Napoli, Matteo Spadafora, Pasquale Stocco vestiranno i panni di parenti e amici affranti e sempre impegnati a dare una certa immagine di sé e della loro disperazione.

Lo spettacolo è una delle tappe conclusive della vasta attività condotta sul territorio da AttorInCorso. Operativa dal 2005, l’associazione è impegnata nella diffusione della cultura teatrale e nella formazione. Insieme ad altre associazioni è concessionaria del Centro di Aggregazione Giovanile dell’Università della Calabria dove conduce laboratori per la comunità universitaria (uno destinato agli studenti, un secondo per i bambini riservato ai figli dei dipendenti Unical) e promuove iniziative culturali e di carattere sociale. Fecondo è anche il rapporto con le istituzioni scolastiche per le quali AttorInCorso organizza rassegne di Teatro Ragazzi che includono, oltre alla visione di uno spettacolo, minilaboratori ed esperienze formative.

Commenta

loading...