I segreti di Aetos, la monoposto dell’UniCal regina della Formula SAE · Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Cosenza, da Rende e dal cosentino, dalla Calabria.

I segreti di Aetos, la monoposto dell’UniCal regina della Formula SAE

unical_i_segreti_di_aetosARCAVACATA DI RENDE (COSENZA) – Saranno svelati, mercoledì 28 settembre, alle 11, nell’Aula Magna, i segreti di Aetos, la monoposto dell’UniCal che nella prova di Varano, tenutasi a fine luglio nell’ambio della formula SAE Italia, ha centrato alcuni incredibili risultati.

La gara è stata definita -dal team di Unical Reparto Corse- senza mezzi termini, “la migliori di sempre”. I ragazzi del Campus d’Arcavacata hanno raggiunto uno strepitoso IV posto su 40 università provenienti da tutto il mondo, solo ad un passo dal podio.

Il risultato finale ha visto Aetos, è questo il nome della vettura dell’Unical, arrivare al quarto posto nella gara di accelerazione (4.01sec rispetto ai 3.79 sec della prima classificata); settima nello skid pad (5.16 sec rispetto ai 4.96sec della prima); settima nell’autocross e terza nella prova di endurance.

Guardando alle sole prove dinamiche, Aetos è stata la terza macchina più veloce in pista, dietro solo ad una vettura tedesca ed una polacca, ma davanti a tutte le università italiane (politecnico di Milano e delle Marche, università di Padova, Pisa, Parma, Bologna, Lecce, Tor Vergata e Firenze).

Considerando, invece, le prove teoriche – a conferma dell’eccellente lavoro svolto dai giovani studenti calabresi- c’è stato un prestigiosissimo terzo posto nel design della vettura, riconoscimento attribuito direttamente da Aldo Costa, ex progettista Ferrari ed attualmente responsabile del Progetto e Sviluppo della squadra di Formula 1 Mercedes.

La classifica finale ha visto il reparto corse calabrese centrare il quarto posto con 723 punti dietro l’Università di Firenze con 745 punti, l’Università di Blalistok con 778 punti e l’Università di Coburg arrivata prima con ben 915 punti su 1000. All’iniziativa di mercoledì parteciperanno il magnifico rettore, Gino Mirocle Crisci e l’assessore regionale alle infrastrutture, Roberto Musmanno.

Commenta

loading...