Il rettore dell’Unical, Gino Mirocle Crisci, sull’intimidazione a Pippo Callipo | Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | cronaca, news, notizie, sport, politica, chiesa, attualita', Cosenza, Rende, cosentino, Calabria

Il rettore dell’Unical, Gino Mirocle Crisci, sull’intimidazione a Pippo Callipo

rettore_unical_gino_mirocle_crisci_1ARCAVACATA DI RENDE (COSENZA) – Il magnifico rettore dell’Università della Calabria, Gino Mirocle Crisci, in relazione a quanto accaduto ieri ai danni del “Popilia Country Resort” di Pippo Callipo, ha rilasciato la seguente dichiarazione:

“E’ un atto gravissimo, contro uno degli imprenditori calabresi più dinamici e capaci, peraltro validissimo componente del consiglio di amministrazione dell’Ateneo, che si è sempre distinto per coraggiose battaglie a favore della legalità, impegnandosi energicamente per l’affermazione di valori e principi indispensabili per qualunque serio progetto di rinascita culturale, economica e sociale della regione.

Advertisement

A Callipo, a nome degli studenti, dei docenti e del personale tecnico-amministrativo dell’Università della Calabria, esprimo i più sinceri sentimenti di solidarietà e di affettuosa vicinanza, in questo difficile momento, che saprà certamente affrontare con l’energia e la determinazione di sempre.

Callipo ha al suo fianco tutti i cittadini – e sono la più parte – che, come lui, credono nello Stato, nelle istituzioni, fiduciosi che ogni tentativo di intimidazione, di condizionamento, di violenza ai danni delle persone oneste e perbene è destinato a fallire miseramente”.

Commenta