A Vibo più basso tasso occupazione. A Cosenza il più alto di disoccupazione giovanile femminile

LavoroVibo Valentia è la provincia italiana con il tasso di occupazione più basso, registrando il 35,8% nella fascia che comprende le persone tra i 15 e i 64 anni. É quanto emerge da un Report realizzato della Fondazione studi dei consulenti del lavoro che ha elaborato dati Istat sul 2015.

Secondo quanto risulta dalla ricerca, inoltre, Crotone, con il 32,2%, un dato che rappresenta quasi il triplo della media italiana, registra il più alto tasso di disoccupazione in generale, mentre Cosenza, con l’84,4%, si caratterizza per il più alto di disoccupazione giovanile femminile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *