Il talent scout calabrese Gianni Testa a Sanremo per promuovere i suoi artisti | Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | cronaca, news, notizie, sport, politica, chiesa, attualita', Cosenza, Rende, cosentino, Calabria

Il talent scout calabrese Gianni Testa a Sanremo per promuovere i suoi artisti

Nella settimana del Festival della canzone italiana, il produttore e talent scout calabrese Gianni Testa, torna a Sanremo per promuovere i suoi artisti.
«Porto alcuni giovani della mia etichetta a Sanremo durante il periodo del festival per fare in modo che vivano delle esperienze in tutto quello che Sanremo offre» racconta Testa. «Sanremo non è solo il Festival della canzone italiana, ma è una serie di eventi correlati che si radunano tutti nella settimana della kermesse, dove c’è la massima concentrazione della discografia italiana e del management».
Sono Giovanni Segreti Bruno e gli Hania gli artisti che si stanno destreggiando nella città dei fiori e della musica, sotto l’ala protettiva del produttore. Il primo, cantautore cosentino, lo ricordiamo per la sua vittoria ad Area Sanremo nel 2018 e attualmente sta promozionando il suo ultimo singolo “Monet”. Gli Hania sono invece una band capitolina composta da Vito Iacoviello (noto per la sue partecipazioni televisive, in particolare ad All Togheter Now), Michele Kraisky, Laura Candela e Luca Zamberti. La band attualmente sta promozionando il suo singolo “Al centro di un amore”, che svetta in cima alle classifiche radiofoniche con il suo sound rock accattivante e moderno che ha raggiunto immediatamente le 200.000 visualizzazioni.
«Oltre a questi artisti, con me – aggiunge – ci sarà anche Jean Michel Byron, cantante dei Toto, entrambi saremo premiati al Meeting del Mare, manifestazione che si terrà a Crotone, e con la scusa farà un giro con me a Sanremo per un po’ di appuntamenti. Viene a conoscere di persona la manifestazione e sono felice di fargli da guida».

Commenta

ti potrebbe interessare anche...

pubblicità