Santa Caterina dello Ionio (CZ): gli operatori rilanciano la loro offerta turistica con la formula #vacanzaProtetta | Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | cronaca, news, notizie, sport, politica, chiesa, attualita', Cosenza, Rende, cosentino, Calabria

Santa Caterina dello Ionio (CZ): gli operatori rilanciano la loro offerta turistica con la formula #vacanzaProtetta

SANTA CATERINA DELLO JONIO (CATANZARO) – Con l’avvicinarsi della stagione turistica caratterizzata dall’incertezza stagionale gli operatori di Santa Caterina dello Ionio (CZ) hanno deciso di promuovere un atto di fiducia nella ripartenza.

Gli operatori impegnati nell’affitto di alloggi turistici hanno deciso di aderire alla campagna nazionale #vacanzaProtetta.

Sarà possibile prenotare subito un appartamento nel delizioso comune calabrese per il periodo estivo e pagare l’acconto dopo la fine del lockdown.

Questa iniziativa, che nasce dallo spirito di collaborazione e dal desiderio di valorizzare il nostro territorio, darà quindi la possibilità a coloro che sognano una vacanza in Calabria di prenotare garantiti.

La Calabria è tra l’altro una delle regioni che ha reagito meglio all’emergenza con pochissimi casi, tanto che, negli ultimi giorni, stanno già ricominciando ad arrivare le prime richieste dai turisti.
Le stime dell’Osservatorio sulla salute tra l’altro stimano l’assenza di nuovi casi in Calabria per i primi giorni di maggio: bisogna allo stesso tempo frenare la fretta di ripartire, ma comunicare un messaggio di speranza per l’estate alle porte.

La volontà degli operatori turistici del Comune di Santa Caterina dello Ionio è quindi quella di scommettere su una stagione che punta sulle sue spiagge ampie e sulla possibilità di vacanze con grandi spazi a disposizione di chi verrà in vacanza qui.

Santa Caterina dello Ionio si trova infatti nel comprensorio del nascente Distretto Turistico Regionale “Riviera e Borghi degli Angeli”: un’area che sta puntando molto sulla vacanza a dimensione umana dove il turista diventa un esploratore dei vasti e incontaminati territori del basso Ionio Calabrese. Un progetto che anticipa quelle che sembrano essere il modo di fare vacanza dei prossimi anni, ma che nasce da molto lontano: dall’esigenza di riscoprire delle tradizioni sane e a misura d’uomo.

E’ un’iniziativa molto ampia che coinvolge la maggior parte degli operatori di Santa Caterina dello Ionio. Tra gli altri la dimora storica e resort “Torre Sant’Antonio”, il villaggio “Riva del Sol”, il B&B “La Cuttura”, l’azienda agrituristica “La Sena”, la residenza “Domus Otiorum”, il B&B “Perla del borgo”; gli appartamenti di “Astonishing Calabria”, la casa vacanza Home sweet home” ed il tour operator “Antoior Travel & Events”.
Tutti uniti nella convinzione che questa stagione calabrese possa e debba essere salvata.

Da qualche giorno sono già cominciati nei lidi i lavori di preparazione per la stagione balneare come da ordinanza e indicazione della presidente della Regione on.Jole Santelli.

“Alla luce dello stato di incertezza che caratterizza il particolare momento storico, abbiamo deciso di andare incontro a chiunque avesse voglia di trascorre una splendida vacanza a contatto con la natura, in aperta campagna, senza rinunciare alle acque cristalline del mar Ionio, dando la possibilità di prenotare la propria vacanza senza alcun vincolo di spesa. Pertanto non chiediamo alcuna caparra anticipata, solo la voglia di far rinascere la nostra splendida terra. Il calore del Sud vi aspetta!” ha dichiarato Stella Rudi titolare dell’azienda agrituristica “La Sena”.

Commenta

ti potrebbe interessare anche...

pubblicità