Cuffaro: "Condividiamo in pieno l'idea del centro Covid a Villa Bianca. Zuccatelli smentisca le voci di corridoio e proceda con urgenza" | Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | cronaca, news, notizie, sport, politica, chiesa, attualita', Cosenza, Rende, cosentino, Calabria

Cuffaro: “Condividiamo in pieno l’idea del centro Covid a Villa Bianca. Zuccatelli smentisca le voci di corridoio e proceda con urgenza”

“Privatamente ho già sposato l’idea del rettore dell’Università Magna Graecia, Giovambattista De Sarro, di destinare la sede dell’AOU Mater Domini di Villa Bianca a Centro Covid per la Calabria. E voglio farlo anche pubblicamente con una nota stampa a supporto di un’iniziativa che si potrebbe rivelare determinante per la gestione dell’emergenza sanitaria nei prossimi mesi. L’idea di De Sarro, già accolta con favore dal sindaco di Catanzaro, Sergio Abramo, e praticamente da tutti gli amministratori del territorio, non deve trovare ostacoli né ragioni di interessi da parte di quella politica oscura che ho sempre combattuto e che continuerò a combattere quotidianamente”.

È quanto si legge in una nota stampa a firma di Gerlando Cuffaro, presidente dell’Ordine degli Ingegneri della provincia di Catanzaro, in relazione alla proposta di De Sarro di adibire Villa Bianca a centro regionale per le malattie infettive, “una proposta che è in perfetta sintonia con quanto l’Ordine degli Ingegneri aveva già chiesto in passato per alleviare la pressione all’ospedale Pugliese di Catanzaro”.

“La proposta di De Sarro è chiara – precisa Cuffaro – Trasformare Villa Bianca in un Covid Hospital regionale che, ultimata l’emergenza, possa automaticamente diventare un centro interamente vocato alla prevenzione e alla lotta delle malattie infettive. Appare insolito, a tal proposito, il silenzio del commissario straordinario dell’AOU Mater Domini, Giuseppe Zuccatelli, che potrebbe apparire a tratti come un no all’idea del rettore che, però, non ha trovato alcuna esplicita motivazione. Zuccatelli per il delicato ed importante ruolo ricoperto deve necessariamente e urgentemente rispondere in maniera ufficiale alla proposta di De Sarro anche e soprattutto per allontanare quelle fastidiose voci di corridoio che paleserebbero dietro questa reticenza un accordo per spostare il centro Covid in altro territorio diverso dalla provincia di Catanzaro. Sarebbe un errore gravissimo e una scelta scellerata che, qualora dovesse essere confermata, troverà piena e formale opposizione da parte dell’Ordine degli Ingegneri. Inutile sottolineare – conclude Cuffaro – che i nostri ingegneri sono a completa disposizione dell’AOU Mater Domini per coadiuvare i lavori di adeguamento di Villa Bianca e far sì che il centro possa diventare realtà nel più breve tempo possibile”.

Commenta

ti potrebbe interessare anche...

pubblicità