Rende, Manna incontra i dirigenti scolastici di ogni ordine e grado | Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | cronaca, news, notizie, sport, politica, chiesa, attualita', Cosenza, Rende, cosentino, Calabria

Rende, Manna incontra i dirigenti scolastici di ogni ordine e grado

RENDE (COSENZA) – Ieri, nella sala giunta della casa comunale, alla presenza degli assessori Marinella Castiglione e Pino Munno, della consigliera comunale Chiara Lolli e del dirigente ATP di Cosenza Luciano Greco, il sindaco Marcello Manna ha incontrato i dirigenti scolastici di ogni ordine e grado.

È stato un appuntamento proficuo da cui sono emerse una serie di idee da proporre al Ministero dell’Istruzione partendo dal basso e pensando alla nostra realtà specifica, i dirigenti hanno posto problematicità e prospettive di una nuova rimodulazione della didattica e si sono poste al vaglio le differenti ipotesi delle modalità di ripresa delle attività scolastiche a settembre.

Dagli interventi è emersa la necessità prioritaria di spazi maggiori così come di strumentazioni atte a soddisfare l’eventuale possibilità di continuare sulla didattica a distanza.

Linee guida che uniformi impostazioni da condividere a livello didattico affiancate all’aspetto pratico della questione che investe l’organico con una organizzazione flessibile: i dirigenti hanno chiesto di aver garantite anche le condizioni necessarie all’osservanza delle norme sanitarie attualmente in vigore oltre alla sicurezza dei locali.

“Lavoreremo sulle ipotesi emerse, favorendo il dialogo sinergico con le istituzioni scolastiche costruito in questi anni. La priorità al momento è quella di individuare nuovi spazi da poter utilizzare per le nuove esigenze emerse in questo particolare momento storico che devono garantire la sicurezza dei nostri studenti.

Di concerto con i dirigenti, mi farò promotore di un incontro con il presidente della Provincia Franco Iacucci e con l’assessore regionale all’istruzione Sandra Savaglio già nella prossima settimana.

Abbiamo il tempo oggi di programmare un rientro dei nostri ragazzi in assoluta sicurezza a scuola”.

Commenta

ti potrebbe interessare anche...

pubblicità