Studenti in piazza a Cosenza. "Maturità ancora poco chiara e a settembre vogliamo rientrare" | Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | cronaca, news, notizie, sport, politica, chiesa, attualita', Cosenza, Rende, cosentino, Calabria

Studenti in piazza a Cosenza. “Maturità ancora poco chiara e a settembre vogliamo rientrare”

COSENZA – “Bocciamo il ministro non gli studenti” è lo striscione esposto dagli studenti cosentini stamani in piazza XI Settembre a Cosenza.

Una trentina i ragazzi che con mascherine, seguendo le regole anti-contagio, sono in sit-in per chiedere di tornare a scuola. “Bocciamo il ministro perché mancano 20 giorni alla maturità e tutto è poco chiaro.
Tanti studenti ancora non hanno ottenuto i rimborsi per le gite annullate o per i trasporti pubblici dei quali non hanno usufruito” ha detto Eugenio De Fazio, portavoce degli studenti.
“La didattica a distanza – ha aggiunto – ha funzionato per pochi. Chi non ha un dispositivo adatto o una connessione performante è stato penalizzato. Poi sono stati stanziati troppi pochi soldi. Infine, non siamo d’accordo a settembre sul tornare a scuola metà classe e metà a distanza.

Commenta

ti potrebbe interessare anche...

pubblicità