Il dolore del WWF Calabria e la solidarietà all’Enpa per la tragica scomparsa dei due animalisti | Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | cronaca, news, notizie, sport, politica, chiesa, attualita', Cosenza, Rende, cosentino, Calabria

Il dolore del WWF Calabria e la solidarietà all’Enpa per la tragica scomparsa dei due animalisti

La notizia del tragico incidente stradale in cui, all’alba di ieri, hanno perso la vita due volontari dell’ ENPA (Ente Nazionale Protezione Animali) ha destato profondo dolore e turbamento tra i soci del WWF in tutta la Calabria. I due animalisti, Elisabetta Barbieri di 63 anni e Federico Tonin, di 47 , padre di una bambina, stavano trasportando una cinquantina tra cani e gatti, prelevati in Puglia, per affidarli a famiglie del Nord che li avrebbero adottati, garantendo così un’esistenza migliore di quella che può offrire la reclusione in un canile. Il tremendo schianto sulla A14 tra Pesaro e Cattolica, ha interrotto il lungo viaggio verso le nuove destinazioni.

Elisabetta era un nome noto nel mondo degli amanti degli animali per la sua costante e instancabile attività in favore degli animali abbandonati. Era una cosiddetta “staffettista” che, come tanti altri volontari in tutta Italia, si sobbarcava migliaia di chilometri all’anno per assicurare a cani e gatti randagi un pasto sicuro e l’affetto di una famiglia. Federico ha pagato con la vita il suo primo viaggio per dare una vita diversa ai suoi amici a quattro zampe, senza nulla chiedere in cambio, come fa del resto chi dedica la propria esistenza a salvare gli animali vittime dell’abbandono, spesso della crudeltà e della violenza dell’uomo.

Anche in Calabria operano in silenzio, gratuitamente e a costo di incredibili sacrifici, volontari di diverse associazioni animaliste, dall’ENPA, alla LAV, a diversi sodalizi per la difesa del cane, a molti soci del WWF, costretti il più delle volte a sopperire alle carenze o alle inadempienze del settore pubblico.

La dedizione e l’amore di Elisabetta e di Federico rappresentano un esempio per tutti coloro che lottano per un mondo in cui l’uomo possa finalmente fare pace con gli altri esseri della Terra, non più “cose” da sfruttare, uccidere o maltrattare, ma compagni di viaggio che fanno bello questo pianeta unico e irripetibile.

IL WWF CALABRIA

Commenta

ti potrebbe interessare anche...

pubblicità