Agricoltura, bando meccanizzazione, pubblicata nuova graduatoria | Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | cronaca, news, notizie, sport, politica, chiesa, attualita', Cosenza, Rende, cosentino, Calabria

Agricoltura, bando meccanizzazione, pubblicata nuova graduatoria

È stata pubblicata, sul portale istituzionale dell’autorità di gestione www.calabriapsr.it, la graduatoria provvisoria delle domande di sostegno relative alla misura 4 del Programma di sviluppo rurale della Calabria 2014/2020 “Investimenti in immobilizzazioni materiali”, intervento 4.1.1 “Investimenti nelle aziende agricole”, annualità 2020.

PROGETTI FINANZIABILI

I progetti ritenuti finanziabili su tutto il territorio regionale sono 496, ai quali sarà erogato un contributo pubblico totale di importo pari a due milioni di euro, in attesa che la dotazione finanziaria venga implementata con le risorse del Fondo di transizione.

Advertisement

L’intervento favorirà i processi di ammodernamento delle aziende agricole, agendo sugli elementi strutturali, colturali e agronomici, tecnologici, logistici e commerciali, con la finalità di migliorare le prestazioni economiche, nonché la sostenibilità globale dei processi delle aziende attraverso investimenti per la razionalizzazione e l’efficientamento nell’utilizzo di fattori produttivi; incentivare l’uso sostenibile dei suoli; favorire l’introduzione di miglioramenti fondiari, tecnologici e di colture e pratiche agronomiche migliorative; conseguire il miglioramento delle condizioni fitosanitarie delle colture arboreee mediante l’uso di materiale certificato prodotto in ambiente controllato; perseguire miglioramenti strutturali, tecnologici e logistici per il mantenimento qualitativo del prodotto e la trasformazione e commercializzazione e vendita del prodotto aziendale.

«PROCEDURE SNELLITE»

«Si tratta di un bando – commenta l’assessore regionale all’Agricoltura, Gianluca Gallo – grazie al quale la Regione finanzierà il potenziamento delle dotazioni tecnologiche delle aziende agroalimentari calabresi, e quindi l’acquisto di macchinari e attrezzature di vario genere che possano aumentare la competitività delle stesse, promuovendo l’innovazione tecnologica nel nostro settore primario. V’è da sottolineare che le procedure burocratiche sono state snellite e semplificate, al fine di agevolare concretamente i beneficiari del Psr».

È stata data facoltà di presentare istanza di ricorso per il riesame della propria posizione entro il termine di 45 giorni lavorativi a far data dal 23 agosto 2021, esclusivamente a mezzo pec, all’indirizzo competitivita.agricoltura@pec.regione.calabria.it.

Commenta

ti potrebbe interessare anche...

pubblicità