I rappresentanti dell’ODAF di Vibo incontrano l’Assessore Regionale all’Agricoltura Gallo | Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | cronaca, news, notizie, sport, politica, chiesa, attualita', Cosenza, Rende, cosentino, Calabria

I rappresentanti dell’ODAF di Vibo incontrano l’Assessore Regionale all’Agricoltura Gallo

In occasione della Giornata nazionale degli alberi si è tenuto al palazzo della Regione Calabria di Germaneto l’incontro istituzionale tra la Regione Calabria e l’Ordine dei dottori agronomi e dei dottori forestali della provincia di Vibo Valentia (ODAF).

Il Presidente dell’Ordine Antonino Denami, il Segretario Giovanna Giannini e il Consigliere Gabriel Figliuzzi,hanno incontrato l’Assessore regionale alle Politiche agricole e allo sviluppo agroalimentare Gianluca Gallo, nel quadro di un nuovo percorso di collaborazione tra i due enti.

Il Presidente Denami ha dichiarato: «Abbiamo voluto fare un gesto simbolico, donando un bonsai all’Assessore Gallo, in segno di disponibilità e collaborazione istituzionale. L’ordine dei dottori agronomi e dei dottori forestali della provincia di Vibo Valentia vuole mettere a disposizione della collettività le proprie competenze e può intervenire su tutti quei progetti di pertinenza regionale che per loro natura richiedono conoscenze agronomiche, zootecniche e forestali specifiche, a cominciare dal Programma di sviluppo rurale (PSR) e dal PNRR (Piano nazionale di ripresa e resilienza)».

Piena sintonia da parte della Regione con l’assessore Gianluca Gallo che ha dato «piena disponibilità alla collaborazione per obiettivi importanti che la Regione e il Dipartimento Agricoltura Risorse agroalimentari e forestazione si prefiggono di raggiungere nel prossimo futuro, anche attraverso appuntamenti importanti come il PSR e il PNRR. È indispensabile la presenza delle figure professionali e tecniche, ovvero dei dottori agronomi e dei dottori forestali, che verranno coinvolti in maniera fattiva in tutti i tavoli tecnici».

Advertisement

Oltre a questo importante incontro istituzionale, che ha sancito la comunanza di intenti tra Regione e ODAF, la Giornata nazionale degli alberi, ha visto i dottori agronomi e i dottori forestali della provincia impegnati in diversi eventi sul territorio.

A Briatico si è tenuta una bella e partecipata manifestazione a cui hanno preso parte i ragazzi delle scuole, il Sindaco Lidio Vallone e l’Assessore Comunale Chiara Patertì, che ha curato l’organizzazione dell’evento. Per l’ODAF è intervenuta la dott.ssa Giovanna Giannini, Segretario dell’Ordine, che ha sottolineato l’importanza del verde in un’ottica di sostenibilità e tutela della biodiversità, ma anche di progettazione del verde urbano. Anche il Comune di Serra San Bruno, uno dei centri montani più importanti del vibonese per risorse foestali, ha partecipato alla festa degli alberi insieme all’ODAF di Vibo. Il Consigliere dell’ordine Christoph Nardo è stato accolto dal sindaco Alfredo Barillari e dall’assessore Raffaela Ariganello, che ha curato l’evento. A beneficio degli studenti dell’Istituto comprensivo “Azaria Tedeschi” e alla presenza dei carabinieri del Nucleo Forestale Biodiversità di Mongiana, Nardo ha tenuto un intervento scientifico divulgativo sulle parti della pianta e l’importanza paesaggistica, economica e ricreativa degli alberi. Successivamente ci si è recati nell’area antistante la Certosa di San Bruno dove sono state piantati i nuovi alberi. Un altro evento era in programma nel Comune di Zaccanopoli, ma è stato rimandato per un improvviso lutto che ha colpito la comunità. Altri eventi per celebrare la Giornata degli Alberi si terranno a Tropea e a Spilinga, dove l’ODAF è intervenuto su richiesta del Sindaco Enzo Fulvio Marasco con una consulenza per individuare le specie più idonee ad essere piantumate.

L’ODAF di Vibo è portatore di una cultura di gestione delle risorse forestali intese come risorse. «Occorre una gestione sostenibile dei nostri boschi – ha detto il Presidente Denami – i quali vanno concepiti anche come risorse produttive, e noi siamo chiamati a dare il nostro contributo per individuare e indicare le migliori pratiche di gestione delle risorse forestali e delle aree marginali, che non devono più essere abbandonate a sé stesse ma che al contrario vanno gestite e valorizzate in termini produttivi e ambientali.L’obiettivo dell’ODAF della provincia di Vibo Valentia è quello di lavorare in sinergia con istituzioni, imprese e associazioni per sviluppare e portare avanti tutta quella serie di tematiche come la progettazione, la pianificazione e la gestione di tutte quelle attività del settore agricolo, agroalimentare e forestale chedevono essere concepite in modo nuovo, integrando aspetti economici, produttivi e di sostenibilità».

Commenta

ti potrebbe interessare anche...

pubblicità