Covid, Regione: “Per determinate categorie la quarta dose di vaccino è importante” | Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | cronaca, news, notizie, sport, politica, chiesa, attualita', Cosenza, Rende, cosentino, Calabria

Covid, Regione: “Per determinate categorie la quarta dose di vaccino è importante”

I vaccini hanno salvato la vita a milioni di persone nel mondo. Grazie alla scienza e al successo della campagna vaccinale anche la Calabria, nei mesi scorsi, ha evitato le restrizioni, ha contenuto i decessi e adesso sta ritornando alla normalità.

Ma la pandemia, purtroppo, non è ancora un brutto ricordo e, dunque, la Regione chiede alla cittadinanza di tenere alta la guardia.

Advertisement

Il virus continua a circolare e può essere molto pericoloso soprattutto per determinate categorie di persone, provocando la malattia in forma grave, il ricovero in terapia intensiva, e nei casi più complessi la morte.

La quarta dose, per chi ha più di 80 anni o vive in Rsa, o per chi ha più di 60 anni e presenta patologie che indeboliscono il proprio sistema immunitario, è molto importante per contrastare gli effetti avversi del Covid.

Advertisement

I centri vaccinali sono ancora aperti in tutta la Regione, e il vaccino può essere somministrato anche in farmacia.

È importante contattare il proprio medico di medicina generale, oppure rivolgersi all’indirizzo gtc.regionecalabria@gmail.com.

Advertisement

Commenta