Inveisce e minaccia una pattuglia di carabinieri, arrestato. Aveva con sé coltello e un grammo hascisc

carabinieri_arresto_1POLISTENA (REGGIO CALABRIA) – Avrebbe inveito senza motivo contro una pattuglia di carabinieri in servizio, pronunciando minacce e frasi ingiuriose e opponendo poi resistenza ad un controllo con spinte e morsi ai danni dei militari, feriti lievemente.

E’ accaduto a Polistena. Rosario Tropea, di 51 anni, già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato in flagranza dai carabinieri con l’accusa di resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale.

Durante una perquisizione personale, cui è stato sottoposto successivamente, Tropea è stato trovato anche in possesso di un coltello a serramanico di genere vietato e di poco meno di un grammo di hascisc.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *