Atti osceni davanti minorenni, arrestato. Militari intervenuti dopo telefonata mamma ragazzina al 112 | Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | cronaca, news, notizie, sport, politica, chiesa, attualita', Cosenza, Rende, cosentino, Calabria

Atti osceni davanti minorenni, arrestato. Militari intervenuti dopo telefonata mamma ragazzina al 112

CROTONE – I carabinieri hanno arrestato a Crotone un uomo di 49 anni, Antonio Mancuso, con l’accusa di corruzione di minorenne.
I militari sono intervenuti dopo che la mamma di una delle ragazzine davanti alle quali Mancuso stava compiendo atti osceni ha telefonato al 112.

L’episodio é accaduto nel quartiere popolare “Cooperative Pertusola”. L’uomo, all’arrivo dei carabinieri, ha tentato di scappare, ma é stato subito raggiunto ed immobilizzato dai militari.

Per Mancuso sono stati disposti gli arresti domiciliari, regime detentivo confermato dal Giudice a conclusione dell’udienza di convalida.

Commenta

ti potrebbe interessare anche...

pubblicità