Polizia salva un cittadino rumeno che stava per togliersi la vita accoltellandosi | Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | cronaca, news, notizie, sport, politica, chiesa, attualita', Cosenza, Rende, cosentino, Calabria

Polizia salva un cittadino rumeno che stava per togliersi la vita accoltellandosi

polizia_notte_1COSENZA – Nel tardo pomeriggio di ieri il personale della Squadra Volante interveniva presso una struttura d’accoglienza ove un cittadino rumeno in evidente stato di agitazione stava per togliersi la vita accoltellandosi al basso ventre.

L’intervento tempestivo degli operatori della Squadra Volante impediva che lo stesso riuscisse a compiere l’insano gesto suicida.  Nel corso del fulmineo intervento il personale operante riportava lesioni traumatiche riuscendo comunque a privarlo del coltello.

Lo stesso, sollecitamente soccorso, veniva messo a disposizione delle strutture sanitarie per quanto di propria competenza  e deferito all’Autorità Giudiziaria per resistenza e lesioni a P.U., detenzione ed uso di arma bianca.

A tale riguardo sentite parole di apprezzamento sono state espresse dal responsabile della struttura per l’intervento effettuato dal personale operante che, anche a rischio della propria incolumità, ha contribuito a salvare una vita umana.

Il personale della Polizia di Stato, sempre nella giornata di ieri, procedeva al controllo di un’autovettura al bordo della quale si trovavano due persone che, a seguito di  perquisizione personale, erano trovate ciascuna in possesso di sostanza stupefacente. Entrambe venivano segnalate all’Autorità Amministrativa ai sensi dell’art. 75 del DPR n. 309/90 per detenzione di sostanza stupefacente, norma che tra l’altro prevede la sospensione della patente di guida, il divieto di richiedere il porto d’armi, il divieto di espatrio, nonché un apposito programma terapeutico di recupero. Si procedeva altresì alla denuncia, in stato di libertà, di una delle due persone citate, per guida sotto l’effetto di sostanza stupefacente.

Advertisement

L’incisiva azione di controllo del territorio da parte della Polizia di Stato si concretizza giornalmente anche negli accertamenti periodici e sistematici nei confronti di persone sottoposte a misure di prevenzione ed alla sorveglianza speciale. Nell’ambito di tale attività nella giornata di ieri veniva denunciato A.R. per inosservanza degli obblighi imposti dalla misura di prevenzione della sorveglianza speciale

Advertisement

Commenta