Cosenza, continua è l'azione di contrasto della polizia ai furti di autoveicoli, di rame e di energia elettrica | Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | cronaca, news, notizie, sport, politica, chiesa, attualita', Cosenza, Rende, cosentino, Calabria

Cosenza, continua è l’azione di contrasto della polizia ai furti di autoveicoli, di rame e di energia elettrica

poliziaCOSENZA – Il Personale della Polizia di Stato della Questura di Cosenza, dopo un’attenta analisi criminale, anche con l’ausilio del sistema tecnologico di georeferenziazione dei reati, ha individuato in sede di Tavolo Tecnico presieduto e diretto del Questore dr. Luigi Liguori, le zone della città a più alto tasso criminale.

In tali aree è in corso una energica e pressante azione di contrasto per prevenire e reprimere i furti di autoveicoli, di rame e di energia elettrica.

La massiccia operazione di ieri segue l’azione ad alto impatto partita già da qualche settimana e dalla quale erano già scaturite denunce e sequestri.

Nello specifico, ieri alle prime luci dell’alba, Personale della Squadra Volante e della Squadra Mobile, in collaborazione con il Reparto Prevenzione Crimine Calabria Settentrionale e personale del Reparto Cinofili della Polizia di Stato, hanno effettuato numerose perquisizioni personali e domiciliari nei quartieri siti in via Reggio Calabria ed in via Degli Stadi.

All’esito dell’operazione sono state denunciate 4 persone per furto di energia elettrica, sono stati rinvenuti e sequestrati 200 Kg di rame di illecita provenienza ed alcune centraline per l’accezione fraudolenta delle autovetture;

Inoltre sono state identificate e controllate 50 persone, delle quali molte con precedenti di polizia, sono stati controllati 30 autoveicoli dei quali 6 sottoposti a fermo e sequestrato amministrativo per mancanza della copertura assicurativa obbligatoria.

Commenta

ti potrebbe interessare anche...

pubblicità