Donazione. Iniziativa 6 e 7 dicembre a Rende e Cosenza di Ipasvi e CSV | Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | cronaca, news, notizie, sport, politica, chiesa, attualita', Cosenza, Rende, cosentino, Calabria

Donazione. Iniziativa 6 e 7 dicembre a Rende e Cosenza di Ipasvi e CSV

imageCOSENZA – “Donazione. Cosa, quando e perché”. È questo il titolo della due giorni organizzata dall’IPASVI (Collegio provinciale infermieri) Cosenza e dal CSV – Centro Servizi per il Volontariato sulla donazione degli organi che si svolgerà martedì 6 e mercoledì 7 dicembre a Rende e Cosenza.

La cultura della donazione trova spesso un ostacolo nella poca informazione. In Calabria, in modo particolare, sono pochi i donatori di organi, ma esiste anche un’emergenza sangue che si acutizza durante i mesi estivi. Nel 2015, secondo i dati del Ministero della Salute, in Italia, sono stati oltre 3.300 i trapianti e quasi 1.500 le donazioni di organi. In Calabria, invece, i donatori sono stati solo 20. Per quanto riguarda la donazione del sangue a preoccupare sono, soprattutto, i dati sull’invecchiamento della popolazione. Infatti, tra il 2009 e il 2020, la riduzione dei donatori di sangue è stimata nel 4,5%.

L’obiettivo della due giorni è formare infermieri e volontari, in modo specifico, sulla donazione degli organi, ma anche sensibilizzare i cittadini alla cultura della donazione in generale (sangue, latte materno, cordone ombelicale, ecc.).

Il 6 dicembre, all’Hotel Europa di Rende, è prevista una giornata di formazione che prenderà il via alle ore 8.45. Interverranno medici, esperti e referenti del mondo del volontariato su diversi temi come le liste d’attesa dei pazienti, la diagnosi e il trattamento di morte encefalica, il donatore ospedalizzato, la dichiarazione di volontà, la donazione delle cornee, la relazione con i familiari, il ruolo delle associazioni di volontariato e l’etica della donazione. Il corso è accreditato per infermieri e infermieri pediatrici iscritti al collegio IPASVI di Cosenza. Il 7 dicembre, su corso Mazzini, a Cosenza, saranno allestiti tanti piccoli spazi informativi, a cura dell’Ipasvi e delle associazioni di volontariato, attraverso i quali infermieri e volontari potranno incontrare la cittadinanza e sensibilizzarla alla donazione. Ad allietare la vigilia dell’Immacolata anche artisti che si esibiranno in varie performance.

Commenta

ti potrebbe interessare anche...

pubblicità