Giornata del ricordo, Occhiuto: "Nessuna ideologia può giustificare la crudeltà umana" | Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | cronaca, news, notizie, sport, politica, chiesa, attualita', Cosenza, Rende, cosentino, Calabria

Giornata del ricordo, Occhiuto: “Nessuna ideologia può giustificare la crudeltà umana”

COSENZA – “Nella giornata del ricordo ritengo doveroso rivolgere un pensiero alle vittime dei massacri delle foibe affinché non si dimentichi quanto orrore abbia conosciuto la Storia”.
Lo afferma il sindaco Mario Occhiuto nella commemorazione di quanti vennero trucidati in Venezia Giulia e in Dalmazia nella seconda guerra mondiale e nell’immediato dopoguerra.
“L’ignobile deriva umana a cui si arrivò in nome di un nazionalismo integralista criminale – aggiunge Occhiuto – va inquadrata nell’apice di una crudeltà che non dovrà mai trovare giustificazione in nessuna ideologia, perché nulla può avallare la follia degli eccidi. Il mio pensiero va a tutte le vittime, agli esuli e ai discendenti che pure vivono nella nostra città”.

Commenta

ti potrebbe interessare anche...

pubblicità