Arrestati due fratelli autori di furti e rapine a Cosenza | Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | cronaca, news, notizie, sport, politica, chiesa, attualita', Cosenza, Rende, cosentino, Calabria

Arrestati due fratelli autori di furti e rapine a Cosenza

COSENZA – I carabinieri della Compagnia di Cosenza hanno arrestato due fratelli ritenuti gli autori di alcune rapine e di furti avvenuti a Cosenza negli ultimi mesi.
In carcere sono finiti Sinibaldo Vincenzo, di 29 anni, e Francesco De Grandis di anni 25, già noti alle forze dell’ordine. I militari hanno eseguito altre due misure di obbligo di dimora nei confronti di una donna di 27 anni e di un cittadino italiano di origini maghrebine di 24.
I provvedimenti sono stati emessi dal gip del Tribunale di Cosenza su richiesta della Procura di Cosenza. Le indagini sono partite da una rapina avvenuta in una gioielleria del centro il 3 gennaio scorso. Sul posto, in particolare in una vetrina, vennero rilevare tracce di sangue appartenenti ai due fratelli.
I carabinieri hanno poi scoperto che i due sarebbero gli autori di furti a distributori automatici di sigarette, con l’utilizzo di esplosivo per scardinare la cassa, in un negozio di telefonia. Rubata anche un’automobile di grossa cilindrata.

Commenta

ti potrebbe interessare anche...

pubblicità