Per Cosenza scocca ancora "Hearth Hour", l'evento simbolo della lotta al cambiamento climatico. Il 25 marzo, per un'ora, si spegne il Castello | Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | cronaca, news, notizie, sport, politica, chiesa, attualita', Cosenza, Rende, cosentino, Calabria

Per Cosenza scocca ancora “Hearth Hour”, l’evento simbolo della lotta al cambiamento climatico. Il 25 marzo, per un’ora, si spegne il Castello

COSENZA – Anche quest’anno la città di Cosenza aderisce all’iniziativa “Earth Hour”, l’Ora della Terra, il più grande evento globale sui cambiamenti climatici promosso dal WWF Internazionale e in programma sabato 25 marzo. Dalle 20.30 alle 21.30, dal Pacifico alle coste atlantiche, si spegneranno le luci; a Cosenza il luogo simbolo che si spegnerà per un’ora è il Castello svevo.
“Anche quest’anno – dichiara l’Assessore alla comunicazione Rosaria Succurro – l’Amministrazione comunale sposa la causa di ‘Earth Hour’. Ai cittadini rivolgo l’invito a partecipare attivamente a questa mobilitazione che si conferma un’occasione importante di riflessione sulle problematiche ambientali legate al cambiamento climatico, che diventano sempre più evidenti e preoccupanti”.

Quest’anno l’evento assume ancora maggiore significato dopo che, con la Conferenza ONU sul clima, COP 22, 196 paesi hanno deciso di chiedere ai governi nazionali e locali, agli investitori e agli imprenditori privati di accelerare la transizione verso la decarbonizzazione e lo sviluppo sostenibile.

“Earth Hour – dichiara il Presidente del WWF Bruzio Mauro Tripepi. – ci allinea con le più importanti città del Pianeta nella promozione della solidarietà nelle comunità e tra le comunità per essere protagoniste di un nuovo futuro, e non soggetti che subiscono gli eventi, all’insegna di un modello di consumo e di uso delle risorse diverso, rigenerativo, rinnovabile.

Commenta

ti potrebbe interessare anche...

pubblicità