Seconda intensa giornata di attività a b-book festival III edizione. Un mondo di arte e letteratura per bambini e per ragazzi. | Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | cronaca, news, notizie, sport, politica, chiesa, attualita', Cosenza, Rende, cosentino, Calabria

Seconda intensa giornata di attività a b-book festival III edizione. Un mondo di arte e letteratura per bambini e per ragazzi.

COSENZA – Parte sotto i migliori auspici la terza edizione di B-book festival alla Città dei Ragazzi. La prima giornata ha accolto migliaia di studenti che hanno incontrato gli autori arrivati in città da ogni parte d’Italia e partecipato ai tanti laboratori organizzati di pittura, arte, filosofia, musica e attività creative.

Tutte e tre le giornate, fino al 24 marzo, sono articolate secondo un programma mattutino riservato alle scuole, con l’adesione di migliaia di studenti provenienti dagli istituti scolastici della Calabria, e una serie di attività pomeridiane aperte al pubblico della città: incontri con gli autori, laboratori e attività di formazione per gli adulti.

Il programma di giovedì 23 marzo continua all’insegna della mescolanza di tanti generi letterari ed artistici per tutte le fasce d’età, dalle scuole dell’infanzia alle scuole superiori. Sarà presentato inoltre il VII Atlante dell’infanzia a rischio. Bambini e Supereroi di Save the Children alla presenza del curatore Giulio Cederna.

In questa seconda giornata di festival, bambini e ragazzi possono immergersi nelle storie di Elisa Mazzoli e Silvia Bonanni, Anna Vivarelli e Guido Quarzo, Luca Randazzo, Gabriele Clima, Assunta Morrone, Antonio Ferrara, Beniamino Sidoti.

Il pomeriggio, con le attività aperte a tutta la città, si apre alle 16 con Non c’era e adesso c’è.L’Isolachenoncera 2.0 a cura di Iolanda Cerrone.

Alle 16.30 è la volta di Luca Randazzo con Il Principe sultano (Campanila editore, 2013) che racconta di come troppo spesso gli stereotipi influenzino i nostri affrettati giudizi e come solo la purezza dei bambini riesca ad andare oltre per arrivare alla verità.

Si prosegue con Un Reading dedicato a Pippi Calze Lunghe Astrid vs Pippi. Un reading pippilluzianoa cura di Anna Puleo e Marilena Morabito.

Chiude la seconda giornata di incontri la presentazione del VII Atlante dell’Infanzia a Rischio di Save the Children a cura del coordinamento calabrese di Crescere al Sud.

Sono moltissime le situazioni difficili nelle quali si trovano a vivere e crescere i ragazzi in Italia mostrando capacità di resistenza e resilienza straordinarie, veri superpoteri da supereroi. A discuterne, alle 17.30 al cubo giallo, Giulio Cederna curatore dell’atlante, Angela Costabile docente Unical, Francesco Mollace portavoce nazionale Crescere al Sud, Lucia Ambrosino Città dei Ragazzi, Antonio Marziale Garante dell’Infanzia Regione Calabria, Matilde Spadafora Assessore alla Scuola del Comune di Cosenza, Federica Roccisano Assessore Welfare Regione Calabria, coordina Lori Biondi del CSV Cosenza.

Nel corso del pomeriggio proseguiranno i laboratori creativi iniziati nelle sessioni mattutine con gli studenti: Benvenuta Primavera, laboratorio di pittura di strada a cura di Gianluca Salamone, La città che vorrei a cura di Danilo Garcia Di Meo photografer; Leggere il patrimonio, attività creative e didattiche sulle opere d’arte a cura di Museum Children e-book, La fabbrica dei disegni, Little yellow and little blue e Swimmy a cura di Tagesmutter-Cooperativa La Terra; Island Storie – las historias de la Isla laboratorio a cura de L’Isola che non c’era, Le storie dove stanno. Se faccio capisco a cura di Sonia Falcone e Daniele Siciliano.

B-book festival gode del patrocinio del Comune di Cosenza – Assessorato alla Scuola – Pari opportunità – Educazione sentimentale – Formazione della coscienza civica – Città a misura di bambino della Città di Cosenza e dell’Assessorato Comunicazione – Turismo e Marketing territoriale – Grandi eventi della Città di Cosenza, oltre che dell’Ufficio Scolastico Regionale della Calabria.

B-book festival è possibile grazie al sostegno di Save the Children e di Crescere al Sud.

Per tutti i dettagli sul programma

www.bbookfestival.com

b-bookfestival.blogspot.it

su facebook e twitter: b-book festival

Ingresso pomeridiano 3€

Seminari formativi 20€ (per ciascun seminario)

Commenta

ti potrebbe interessare anche...

pubblicità