Abusivismo, sequestrato stabilimento balneare con ristorante a Corigliano Rossano

CORIGLIANO ROSSANO – Personale del Nucleo di polizia ambientale (Nopa) della Guardia Costiera Capitaneria di porto di Corigliano Calabro e della Guardia di finanza – Sezione operativa navale di Corigliano Calabro, su disposizione della Procura di Castrovillari, hanno eseguito un decreto di sequestro preventivo emesso dal gip di un’intera struttura balneare con opere adibite a ristorante ed annessi servizi sul litorale di un Comune dell’alto Jonio Cosentino.

La struttura occupa una superficie di 2500 metri quadrati.

A seguito di una indagine coordinata dalla Procura, i militari hanno accertato la violazione di occupazioni abusive, ai sensi del combinato disposto dell’articolo 54 e 1161 del Codice della navigazione per assenza di un valido titolo di occupazione del suolo demaniale. (ANSA).

Advertisement
Advertisement