Cosenza, controlli amministrativi nelle concessionarie, autofficine ed autolavaggi

Nell’ambito del rafforzamento dei controlli amministrativi ad esercizi commerciali quali autofficine, autolavaggi, agenzie pratiche auto e concessionari, la Polizia di Stato, nello specifico la squadra di polizia giudiziaria della Sezione Polizia stradale di Cosenza e il dipendente Distaccamento di Paola, ha potuto verificare e sanzionare diverse irregolarità nelle ultime settimane.

In particolare nella città di Cosenza, ad una concessionaria di veicoli è stata applicata una sanzione amministrativa di oltre 5000 euro per assenza di autorizzazione commerciale, con richiesta di sospensione dell’attività.

In provincia, a 5 officine meccaniche è stata redatta la stessa sanzione per mancanza della certificazione inerente lo smaltimento rifiuti (MUD); per un’altra rivendita di autovetture, a causa dell’esposizione su area pubblica senza copertura assicurativa, sono state applicate le conseguenti sanzioni previste dal Codice della strada con sequestro dei veicoli.

L’intuito degli operatori del Distaccamento Polizia Stradale di Paola, nell’approntare i controlli su strada a veicoli trasportanti rifiuti, ha consentito di individuare un’area di stoccaggio priva di autorizzazione.

Advertisement

Una volta constatate le violazioni alla normativa ambientale, tutta l’area di circa 400 mq è stata sequestrata, unitamente a 8 cassoni di deposito, con denuncia penale per due persone.

Altro soggetto è stato deferito poiché, titolare di una carrozzeria, utilizzava un forno privo della documentazione inerente lo smaltimento dei fumi.

Advertisement