Giovane romena costretta a prostituirsi, arrestata sua connazionale | Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | cronaca, news, notizie, sport, politica, chiesa, attualita', Cosenza, Rende, cosentino, Calabria

Giovane romena costretta a prostituirsi, arrestata sua connazionale

prostituta-poliziaCOSENZA – Una romena, Petronella Mihail, di 32 anni, è stata arrestata e posta ai domiciliari dalla polizia di Stato a Corigliano Calabro per sfruttamento della prostituzione e maltrattamenti nei confronti di una connazionale di 21 anni. Le indagini sono iniziate dopo la denuncia della vittima a seguito dell’ennesima interruzione di gravidanza. La ragazza era costretta a prostituirsi ed a consegnare 300 euro ogni sera per evitare maltrattamenti e percosse.

Commenta

ti potrebbe interessare anche...

pubblicità