Due dispersi nel mar Tirreno, morto 19enne cosentino. Il cadavere ritrovato nelle acque di Maratea, l'altro in salvo | Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | cronaca, news, notizie, sport, politica, chiesa, attualita', Cosenza, Rende, cosentino, Calabria

Due dispersi nel mar Tirreno, morto 19enne cosentino. Il cadavere ritrovato nelle acque di Maratea, l’altro in salvo

MARATEA (POTENZA) – Disperso in mare dalla serata di ieri, un giovane di 19 anni, Renzo Cetraro, di Tortora (Cosenza), è stato trovato morto nelle acque di Maratea (Potenza), al confine tra Basilicata e Calabria.

Secondo quanto si è appreso, il giovane era su una barca – che si è rovesciata – insieme a un 29enne, Giuseppe Amendolara, che, invece, dopo essere rimasto aggrappato alla piccola imbarcazione per molte ore, è stato messo in salvo e ora si trova ricoverato in condizioni non gravi all’ospedale di Lagonegro (Potenza).
I due sarebbero usciti a mare nel pomeriggio di ieri per pescare, ma sarebbero stati sorpresi da un improvviso peggioramento delle condizioni meteorologiche.

Commenta

ti potrebbe interessare anche...

pubblicità